Padalino Juve Stabia conferenza
Padalino Juve Stabia conferenza

Padalino (Juve Stabia): “Affrontiamo un Bari partito per vincere il torneo”

Ultimo aggiornamento:

Pasquale Padalino, tecnico della Juve Stabia, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match di campionato con il Bari: tutte le sue dichiarazioni

Padalino (Juve Stabia): “Affrontiamo un Bari partito per vincere il torneo”

 

Pasquale Padalino, allenatore della Juve Stabia, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match di campionato con il Bari. La gara, valevole per la ventottesima giornata del campionato di Serie C Girone C, è in programma domani al “Romeo Menti” alle ore 17:30.

Le sue dichiarazioni sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViViCentro.it.

“Il campionato è ancora molto lungo e la classifica è corta. Dalla seconda posizione a scendere è tutto ancora da definire nonostante i valori delle squadre siano chiari. Nelle ultime gare la Juve Stabia ha preso consapevolezza grazie all’inserimento dei nuovi e al nuovo assetto tattico che ci dà molte garanzie rispetto al precedente.

Questi sono fattori determinanti che hanno alzato la nostra autostima e ci hanno permesso di raccogliere di più in relazione alle nostre prestazioni, cosa che invece in passato era mancata.
Affrontiamo un Bari costruito per vincere il campionato quindi un avversario diverso rispetto al Bisceglie. Dovremo fare una partita attenta cercando di sfruttare le nostre caratteristiche e bloccando invece i punti di forza dei nostri avversari. Sarà un bel test nel quale ci troveremo avanti calciatori forti e di esperienza.

Potessi scegliere, ovviamente, vorrei sempre fare risultato pieno ma non sempre questo accade. Faremo però di tutto per consolidare le nostre ambizioni ed il nostro atteggiamento positivo così da avere continuità in un campionato ostico come quello che ci impegna.

Giocare ogni tre giorni non aiuta il recupero degli infortunati e ci porta via tante energie psicofisiche. Spero che chi non era al meglio possa recuperare al più presto. Restano fermi Orlando, Cernigoi, Farroni e Fioravanti. Saranno 22 i convocati con i rientri di Rizzo e Lia.

La gara col Bari per un foggiano come me è sempre particolare e non è la prima volta che mi si prospetta. Spero che la squadra possa fare bene”.

Ascolta la WebRadio