Serie C 2022-2023: Monopoli – Juve Stabia (1-0). I voti ai gialloblè

La Juve Stabia perde a Monopoli a fronte di una non prestazione meritandosi pochi voti sufficienti per gli elementi della rosa.

Partita ristrutturata e strutturata: si ritorna alla settima di campionato schierando in attacco un centrocampista.

Gioco poco attivo delle Vespe per profondità e sviluppi spesso tardivi su mancanza di attaccanti presenti in area.

Questi i voti ai calciatori gialloblè dopo Monopoli – Juve Stabia

Barosi 6: Attivo e fattivo nel suo ruolo, non sempre riesce a pieno a difendere la porta per mancanza di una difesa alquanto altalenante.

DIFESA

Peluso 4,5: al 4’ prova il tiro conquistando il primo calcio d’angolo del match. Nel primo tempo tracce di profondità. Al 30’ assist ben organizzato anche se senza esito. Sembra essere completamente fuori partita per il resto dei minuti di gioco.

Cinaglia 5: Ritorna la sua solita fisicità ma poca intuizione a difesa della squadra. Sul gol del Monopoli, prova a difendere la palla di schiena ma senza un aiuto al suo fianco, prosegue nella rete di Barosi.

Caldore 5: Rinforzo di esperienza concreta. La prima partita dove, forse, si risente di una sua presenza debole di attenzione.

Mignanelli 6: Inarrestabile il suo blocco palla. Difende in difesa e non solo. Al 35’ assist meraviglioso per D’Agostino che fallisce l’aggancio. Riprova al 50’ sempre per D’Agostino ma senza esito.

CENTROCAMPO

Berardocco 5,5: Al 27’ primo ammonito della partita per fallo su Rolando. Al 44’ si fa vedere in area, ma l’occasione è sprecata. La stabilità del centrocampo.

Scaccabarozzi 5,5: dona sufficiente consistenza al suo reparto. Prestazione nella media.

Altobelli 5: Al 10’ blocca la palla avversaria a firma di Starita, vicinissima alla rete. Al 34’ si fa vedere in area con un cross. Lo abbiamo preferito in difesa quando il suo carisma si trasformava in energia per bloccare gli avversari.

ATTACCANTI

D’Agostino 5,5: si fa vedere in area, ma troppe le occasioni perse. Poco convincente la sua prestazione.

Zigoni 5: sempre solo in area di attacco non può portare la croce di una porta troppo lontana. Fa bene nel recuperare molti falli a sfavore della squadra avversaria. Non riesce a recuperare nessuna delle palle servite.

Ricci 5,5: Richiamato dall’istinto naturale del centrocampo, il terremoto delle vespe gioca poco sulla fascia esterna. Al 13’ prova il tiro ma senza esito.

I SUBENTRATI CON VOTI DI MONOPOLI – JUVE STABIA

Pandolfi 28’ s.t. 5,5: entra a gara in corso e lo fa dando segni di prontezza attraverso i quali cerca di sviluppare un gioco di attacco.

Silipo 28’ s.t. 5,5: Al 40’ prova con decisione a servire Zigoni che fallisce l’aggancio. Porta vivacità nel finale di partita ad una Juve Stabia completamente spenta.

Maselli 28’ s.t. 5,5: Recupera una palla importante con destinazione rete Stabiese. Attivo nei minuti a sua disposizione.

Gerbo 37’ s. t. S.V.

Guarracino 37’ s. t. S. V.

Colucci 5: un voto tutto spigoloso, poco convincente lo schieramento utilizzato vista la panchina a disposizione. Spesso, osare può far rima con sostituire. Di certo non abbiamo la capacità veggente di poter descrivere una partita dal finale diverso con qualche cambio anticipato. Ma di certo provarci darebbe un gusto diverso!

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

ACCADDE OGGI 8 Febbraio: Santi, ricorrenze e cenni storici

ACCADDE OGGI 8 Febbraio è l’almanacco del giorno per aiutarvi a ricordare i santi del giorno, informazioni, fatti, eventi e compleanni da ricordare. #accaddeoggi #almanacco #santi #ricorrenze #8Febbraio