Juve Stabia, Pagliuca: col Benevento è stata la vittoria del gruppo

Guido Pagliuca, allenatore della Juve Stabia, ha rilasciato alcune dichiarazioni al termine del match vinto col Benevento

LEGGI ANCHE

Pagliuca, le sue dichiarazioni in conferenza stampa al termine di Juve Stabia-Benevento.

Guido Pagliuca, allenatore della Juve Stabia, è intervenuto in conferenza stampa al termine del match vinto contro il Benevento per 1-0 per effetto del gol di Bellich al 13° del primo tempo.

Le dichiarazioni di Pagliuca sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViViCentro.it.

“Questa è la vittoria del gruppo. Alleno un gruppo fantastico che ha valori al di sopra della media e che rappresenta i tifosi per i quali oggi non ho parole. Questa è una vittoria di Castellammare e della squadra.

Non siamo partiti col minutaggio perché avevamo fatto due cambi per minutaggio a Messina e ci potevamo permettere di non farlo oggi.

Loro allargavano Bolsius e ci dava un po’ fastidio , abbiamo accettato quella cosa e ci siamo abbassati un po’ nel finale perché sono entrati giocatori da Serie B nel Benevento e sapevamo che si poteva rischiare qualcosa. I ragazzi sono stati splendidi ed è stato merito loro.

Oggi la squadra era un po’ contratta forse perché davanti ad un pubblico numerosissimo. Dobbiamo giocare con coraggio anche quando siamo in vantaggio e dobbiamo abituarci perché d’ora in poi sarà così con un pubblico caldissimo che spinge a nostro favore.

L’analisi della partita di Pagliuca. 

Il Benevento è una squadra fortissima che lotterà fino alla fine per il campionato. Per me è anche la squadra più forte del campionato. Nel primo tempo non abbiamo subito tiri in porta. Nel secondo tempo traversa e riga e poi incrocio dei pali con Mignanelli e poi nel finale abbiamo subito qualcosa in più. Facciamo un percorso di crescita e i giocatori che ha il Benevento mi piacerebbe vederli come traguardo di crescita dei miei ragazzi.

Oggi c’era la Rai, dicevo di esultare su ogni pallone che recuperavamo. Non dovevamo avere rammarico ed avere piacere di giocare al calcio. Abbiamo affrontato al meglio le difficoltà. Quando ha fatto gol Bellich quasi non ci credevo. Lavoriamo molto sui calci piazzati durante la settimana. Sono contento per il presidente, il direttore e tutta la società e chiunque lavori per la Juve Stabia. In un ambiente così è più facile per tutti lavorare.

Il Benevento per me è la più forte in assoluto del campionato. Anche il Picerno che ha preso un attaccante da doppia cifra come Murano farà ancora meglio. Anche la Casertana che ha investito molto farà tanta strada. E’ un campionato equilibratissimo perché ci sono tante squadre al di sopra della media.

I meriti di tutta la difesa sono quelli di tutta la squadra. Ma si deve lavorare giorno dopo giorno sempre di più con il grande entusiasmo che abbiamo.
Domani si riprende con umiltà e grande entusiasmo e dobbiamo preparare una partita importante.

Sono contento per Castellammare. Oggi lo stadio era una cornice esemplare, Castellammare e la nostra curva se lo meritavano.
Forse un po’ meno divertimento stasera per la mia squadra. Ma ci siamo divertiti comunque a vincere duelli e contrasti in mezzo al campo.
Sono contento anche per la mia famiglia, sono contento anche per loro che fanno tanti sacrifici insieme a me”.

YouTube video

Juve Stabia TV


Juve Stabia, i numeri della 27esima: sconfitta dopo 17 turni

Juve Stabia, i numeri della 27esima giornata di campionato: peggiora il rendimento difensivo ma è la prima sconfitta dopo 17 turni
Pubblicita

Ti potrebbe interessare