Juve Stabia pagelle stagione 2023-2024: i portieri e i difensori

LEGGI ANCHE

E’ stato un viaggio appassionante, emozionante, ricco di speranze ma
anche di paure e poi alla fine tante tante certezze. Le vespe di
Castellammare di Stabia volano meritatamente in Serie B, tanti
protagonisti, tanti eroi, tanti tasselli ognuno al posto giusto per coronare
un vero e proprio sogno…..attraccare ad ITACA.

Passiamo in rassegna i vari reparti della Juve Stabia 2023-2024 con i
relativi voti.

I voti per i portieri della Juve Stabia.

Thiam Ngagne Demba, voto 10: i tanti cleen-sheet, ben 20 (eguagliato il record di paolo Branduani del 2018-19), e i tre rigori parati
nel girone di andata, hanno fatto di questo altissimo portiere la vera forza
di questa squadra. La curva l’ha adottato a vero simbolo di questa
impresa, anche nei rari momenti no della stagione ha sempre
dimostrato di essere un vero valore aggiunto. Poi il finale di torneo con la
serata di Benevento ha sancito definitivamente la sua grande stagione.

Esposito Matteo, voto 6,5: Non è stato facile per lui vivere all’ombra di Thiam,
anche se con la sua mole ne fa un bel po’, però il ragazzo nei pochi
momenti avuti a disposizione ha sfoderato sempre sicurezza e fatto
vedere una crescita importante. Finale di campionato per lui con qualche
più che meritata presenza.

Alessandro Signorini, voto 6: pochi scampoli di minuti nell’ultima gara della stagione contro l’AZ Picerno a mò di passerella ma due parate decisive nel finale di gara a fissare il risultato finale di 3-2.

I voti per i difensori della Juve Stabia.

Mignanelli Daniele, voto 10: stagione da incorniciare per il capitano in ogni
dove, rimangono impressi nella sua e nostra mente, quei due gol al
Partenio che hanno dato probabilmente il là alla fuga decisiva. Un autentico
faro per il resto della squadra e in campo lo si vede dappertutto,
mettendosi sempre a disposizione lungo tutta la sua fascia di competenza.

Bellich Marco, voto 10: altra pedina fondamentale in questa annata speciale,
l’uomo che ha eretto un muro invalicabile in difesa e inoltre andando a
segno per ben 8 volte. Chiude l’impresa segnando ancora e dando
l’impressione che anche nella prossima stagione in cadetteria sarà un
sicuro punto di riferimento.

Bachini Matteo, voto 8,5 : granitico e spalle larghe quanto basta nel duettare a
meraviglia in difesa con Bellich, è tornato a Castellammare con un
bagaglio tecnico acquisito nelle precedenti esperienze, dando sempre il
massimo e facendo vedere di potersela giocare anche in categorie
superiori.

Baldi Matteo, voto 7,5: è stato punto di riferimento nella prima parte del
torneo, quella fascia destra che pian piano è diventata sua, ha fatto capire
che il ragazzo poteva dare ampie rassicurazioni in campo, non solo in
chiusura ma anche nelle fasi di proposizione in avanti.

Andreoni Cristian, voto 7,5: uno degli ultimi arrivati in casa Stabia ha trovato da
subito dei meccanismi che andavano da soli e lui si è adeguato nel ruolo di
chi aspetta con ansia il suo momento. Poi arriva ed è stata una autentica
sorpresa in positivo di quelle importanti e pesanti, nel momento in cui
viene impiegato con una certa continuità, sfoggia una dietro l’altra
prestazioni all’altezza di una capolista.

Folino Francesco, voto 7: un gregario per niente male, quando chiamato in
causa mette sempre tutto a disposizione della squadra. Non ha avuto
molte chances, ma nei momenti dove si è visto in campo ha fatto vedere
di che pasta è fatto. Segna anche un gol in campionato e in coppia con
Bellich non ha mai tradito le aspettative.

D’Amore Francesco, voto 6,5: non molto spazio utile per lui, causa i compagni
che aveva avanti nelle gerarchie del mister, però si comporta bene in una
difficile trasferta di Messina e fa bene il suo dovere anche nel finale di
stagione.


Juve Stabia TV


Salvatore Contino è il nuovo Campione di Italia di Box dei pesi Gallo

Una serata di sport e di box che ha trascinato allo stadio del Tennis della Borghesiana tantissimi tifosi e appassionati
Pubblicita

Ti potrebbe interessare