Juve Stabia, le pagelle del girone d’andata 2023: Gli attaccanti

La Juve Stabia ha terminato il girone d'andata e noi dopo aver valutato i portieri, difensori e centrocampisti continuiamo con gli attaccanti

LEGGI ANCHE

Al termine del girone d’andata con la Juve Stabia che conquista il titolo di campione di inverno con 7 punti di vantaggio sulla seconda, Casertana, e 8 punti sulle terze, Picerno ed Avellino, stiliamo le pagelle di questa prima metà campionato con i voti ai calciatori Gialloblù.

Ricordiamo che le pagelle relative al girone d’andata 2023 – 2024 della Juve Stabia sono suddivise in cinque appuntamenti: PortieriDifesa, Centrocampisti, Attaccanti e Allenatori.

Queste le pagelle del girone d’andata per gli ATTACCANTI:

Kevin Piscopo 8: Altro mattatore dell’attacco stabiese, un altro elemento importante nelle strategie d’attacco delle vespe. Un combattente inesauribile che conosce bene il suo mestiere e lo mette a disposizione della squadra. Da ogni parte del campo punta sempre la porta o comunque lo si vede proiettato verso la stessa. Abbina fisico e intelligenza tattica in maniera diligente.

Leonardo Candellone 8,5: Un giocatore che oltre a segnare, 6 reti, e fare assist per i compagni ben 4, ha nel proprio dna tatuato la parola sacrifico. Eclettico e mai banale i suoi spostamenti e movimenti in campo sono stati sempre determinanti sia per lui che per i compagni. Non è mai risultata la classica punta ferma in attacco, anzi tutt’altro. E’ stato quello che ha fatto ammattire un po’ tutte le difese avversarie che se lo vedevano apparire e sparire da per tutto.

Enrico Piovanello 7,5: Ha messo in campo e fatto vedere di avere buoni spunti offensivi. Ha messo sempre in evidenza un buon feeling con i compagni di reparto regalando un paio di assist e regalandosi anche la gioia personale del gol.

Un giocatore sul quale di sicuro integrare a pieno nelle strategie dalla ripresa in poi.

Le pagelle degli attaccanti della Juve Stabia con minor numero di minuti giocati

Accursio Bentivegna 6,5: Sono dieci le presenze, tra coppa e campionato, per l’attaccante esterno siciliano. Annata un po’ sulla falsa riga delle ultime precedenti, mancando un po’ in continuità nonostante la grande voglia e applicazione che ci mette. Di sicuro si giocherà le sue possibilità anche nel prossimo girone di ritorno sperando, e non saranno solo le sue, che tutto giri in maniera diversa.

Mariano Guarracino 6,5: Anche lui ha trovato poco spazio in questa prima parte della stagione. Nonostante tutto resta in ogni caso importante il suo approccio alla causa. Nonostante le poche possibilità che una rosa e delle gerarchie lo tengano un po’ lontano dalle prime scelte, anche se mister Pagliuca lo consideri tanto, potrà essere utile.

Pasquale Marranzino 6: Solo pochi sprazzi di possibilità per questo giovane in prestito dal Napoli. Ha comunque fatto vedere di avere buoni numeri. Le scelte e la tipologia del girone di ritorno che dovrà affrontare la Juve Stabia presumibilmente lo vedranno inevitabilmente sacrificato a meno che non decida di approfittare del mercato di Gennaio.

Pietro Rovaglia 6: Appena 285 minuti per lui in campo quest’anno tra campionato e coppa. Finora apparizioni le sue nelle quali però non ha mai fatto battere forte il cuore. Una parte di stagione da gregario la sua nella quale non ha avuto modo di far apprezzare le sue doti. Ragazzo giovane dalle discrete qualità che però non hanno fatto breccia nelle scelte di Pagliuca.

Juve Stabia TV


Napoli – Frosinone (2-2): Le foto dei protagonisti in campo

Il Napoli non riesce a conquistare l'intera posta in palio e deve dire addio alla qualificazione Champions. Guarda le nostre foto
Pubblicita

Ti potrebbe interessare