Guido Pagliuca, eroe di Cecina e condottiero della Juve Stabia in Serie B: un incontro emozionante in Comune

LEGGI ANCHE

Un incontro carico di emozione e riconoscenza quello che si è tenuto questa mattina tra il Commissario Straordinario del Comune di Cecina, Dott.ssa Vincenza Filippi, e l’allenatore della Juve Stabia, Guido Pagliuca, nativo proprio della cittadina toscana.

Protagonista di un’impresa sportiva eccezionale, Pagliuca ha infatti guidato la Juve Stabia alla promozione in Serie B con ben tre giornate d’anticipo rispetto alla fine del campionato. Un traguardo straordinario che ha acceso i riflettori nazionali su Cecina e riempito di orgoglio i suoi concittadini.

Riconoscimenti e gratitudine per un figlio illustre

La Dott.ssa Filippi ha espresso a Pagliuca i suoi più sentiti complimenti per i risultati ottenuti, sottolineando il suo profondo legame con il territorio e la tenacia del popolo campano: “Conosco quei territori e conosco i campani, un popolo dalle forti tradizioni che si impegna e lavora per raggiungere risultati importanti, così come hanno fatto i giocatori della squadra che lei allena. I cecinesi, suoi compaesani, le sono grati per aver permesso a questa cittadina di salire alle cronache sportive nazionali grazie all’eccellente risultato che ha raggiunto con i suoi giocatori.”

Pagliuca: valori, passione e gioco di squadra alla base del successo

L’allenatore, commosso per l’accoglienza e il riconoscimento, ha rimarcato l’importanza della coesione e dei valori nello sport: “Cerco di trasmettere ai miei ragazzi i valori morali e la voglia di divertirsi. Arrivando a Castellammare di Stabia con la famiglia, proprio un anno fa, siamo stati accolti molto bene e la città è attorno alla squadra, la sostiene e così i miei ragazzi sono motivati e incentivati a fare bene e sempre meglio.”

Un esempio da seguire e un motivo di orgoglio per Cecina

Pagliuca ha dimostrato, ancora una volta, la sua abilità nel guidare e motivare i suoi giocatori, ottenendo risultati che vanno oltre il semplice calcio. La sua storia rappresenta un esempio da seguire per i giovani e un motivo di grande orgoglio per tutta la comunità cecinese.

Al termine dell’incontro, la Dott.ssa Filippi ha consegnato a Pagliuca un attestato e un dono simbolico, a nome di tutta la cittadinanza, come segno di profonda riconoscenza per il suo prezioso contributo al panorama sportivo locale e nazionale.


Juve Stabia TV


Caccia all’uomo a Castellammare di Stabia: Dramma e arresto per tentato furto

Scopri il drammatico episodio di un presunto suicidio che si rivela un audace tentato furto a Castellammare di Stabia. Tutti i dettagli qui!
Pubblicita

Ti potrebbe interessare