Probabili formazioni R. Madrid-Inter
Probabili formazioni R. Madrid-Inter
Credit profilo ufficiale Facebook Inter

Probabili formazioni R. Madrid-Inter: lotta al vertice

CHAMPIONS LEAGUE – 6ª GIORNATA

PROBABILI FORMAZIONI R. MADRID-INTER – Va di scena al Bernabeu il match di Champions League tra Real Madrid e Inter, in programma il 7 dicembre alle 21. Le due squadre si giocano il primo posto del Girone D, ma sono entrambe già qualificate al prossimo turno.

Probabili formazioni R. Madrid-Inter, 6ª giornata Champions League

Probabili formazioni R. Madrid-Inter. Solo una delle due squadre passerà il girone da prima classificata. Gli uomini di Ancelotti hanno un vantaggio di due punti in classifica e basterà un pareggio per restare in testa al gruppo D. L’Inter spera in un’impresa. Ma come arrivano le due squadre al match? Il Real Madrid ha battuto la Real Sociedad con un secco 2-0, mentre i nerazzurri hanno dominato contro la Roma in una partita senza storia. Ecco le probabili formazioni R. Madrid-Inter.

R. Madrid

In pieno dominio ne La Liga, la squadra allenata da Ancelotti vuole imporsi anche nel Gruppo D di Champions League. Grande assente al match è Benzema, uscito per infortunio nell’ultima gara di campionato. Al suo posto dovrebbe esserci Jovic, affiancato da Vinicius Jr e Asensio. Centrocampo stellare quello dei blancos: Modric, Casemiro e Kroos dovrebbero prendere parte alla sfida. Difesa a 4 per la squadra capitolina. Carvajal e Mendy i due terzini, mentre al centro ci saranno Alaba e Militao.

Real Madrid (4-3-3) – Courtois; Carvajal, Militao, Alaba, Mendy; Modric, Casemiro, Kroos; Asensio, Jovic, Vinicius Jr. All. Ancelotti.

Inter

Nerazzurri inarrestabili nell’ultimo periodo. Nelle ultime 5 partite sono 5 vittorie, 12 gol fatti e 2 subito. Adesso nemmeno il Real Madrid spaventa la squadra di Inzaghi, che tenterà l’impresa nel fortino madrileno. In difesa dovrebbero rientrare sia De Vrij, sia Bastoni, mentre è confermato Skriniar dal primo minuto.

Discorso simile per il centrocampo: Darmian ancora out; Dumfries al suo posto. Perisic sul lato opposto. In mezzo al campo, Barella, Brozovic e Calhanoglu si candidano per i tre posti da titolare nel centrocampo a cinque. Per l’attacco, forfait di Correa, che ha abbandonato l’Olimpico tra le lacrime per un infortunio al flessore. Al suo posto ci sarà Lautaro, con Dzeko al suo fianco.

Inter (3-5-2) – Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Dzeko, Lautaro. All. S. Inzaghi.