Pagelle Real Madrid-Inter: che partita di Kroos!

PAGELLE REAL MADRID-INTER – Il Real Madrid vince e si qualifica come prima, l’Inter come seconda. Kroos è il migliore in campo. Asensio entra e chiude la partita. Barella deludente.

Pagelle Real Madrid-Inter

Pagelle Real Madrid-Inter. Il verdetto è arrivato: sarà il Real Madrid la testa di serie per il sorteggio di lunedì 13 dicembre che deciderà gli ottavi di finale di Champions League. I blancos hanno battuto l’Inter e hanno chiuso il girone in testa alla classifica. Il migliore in campo è Kroos, ma per la squadra di Ancelotti sono tutti sufficienti. Inter deludente. I cambi non danno la spinta giusta. Ecco le pagelle Real Madrid-Inter.

Real Madrid

Courtois 6; Carvajal 6,5, Militao 6,5, Alaba 7, Mendy 6; Kroos 7,5 (dal 77’ Valverde SV), Casemiro 7 (dal 71’ Camavinga), Modric 7; Rodrygo 7 (dal 77’ Asensio 7), Jovic 7 (dal 77’ Mariano SV), Vinicius Jr 6,5 (dall’80’ Hazard SV). All. Ancelotti 7.

Inter

Handanovic 6: non può nulla sui due gol del Real Madrid. È bravo quando chiamato in causa.

D’Ambrosio 5: Vinicius è praticamente immarcabile per lui. Gioca tutta la gara in difesa. Si perde il conto delle volte che è stato superato.

Skriniar 5: nel primo tempo è attento, chiude bene anche quando provano a puntarlo. Nella ripresa, la difesa nerazzurra frana.

Bastoni 5: va in difficoltà contro Rodrygo. Non riesce quasi mai a fermarlo. Rispetto al solito, è costretto a difendere e quando va avanti non si rende pericoloso.

Dumfries 5,5: in difficoltà contro Vinicius, gioca costantemente in avanti. Non trova però le giuste geometrie. Inzaghi lo toglie a fine primo tempo per meglio contenere il talento brasiliano del Real Madrid. (dal 46’ Dimarco 5,5: doveva dare una spinta in più, ma il cambio modulo lo costringe ad arretrare)

Barella 4: è il migliore del centrocampo nerazzurro. Poi un’ingenuità colossale, una brutta reazione nei confronti di Militao gli costa un rosso diretto. Salterà l’andata degli ottavi di finale di Champions League.

Brozovic 5,5: nel primo tempo gestisce bene la palla, con attenzione e dedizione. Cala drasticamente nella ripresa. (dal 60’ Vidal 5,5: poca spinta, poca precisione, entra quando la partita si fa difficile)

Calhanoglu 5: praticamente assente per tutto il match, chiuso nella morsa dei centrocampisti madrileni. (dal 60’ Vecino 5,5: stesso discorso fatto per Vidal)

Perisic 5: non riesce a sfondare. Quando ci prova, Carvajal lo blocca. Partita no per il croato.

Lautaro 5: giornata poco felice per gli attaccanti nerazzurri. Non trova mai spazio, né un guizzo né una giocata importante. Esce quando l’Inter va in inferiorità numerica. (dal 65’ Gagliardini 5: entrato dopo l’espulsione di Barella, vaga per il campo senza una precisa posizione)

Dzeko 5: poco efficace. Non ha mai occasioni buone per fare male. Alaba lo contiene agilmente. (dal 60’ Sanchez 6: è l’unico che ci prova sul serio, ma non è pericoloso)

All. Inzaghi 5: l’Inter frana al Bernabeu. Il Real è superiore, ma per i primi 45 minuti non si nota. Poi cambia inspiegabilmente modulo e i nerazzurri si chiudono troppo.

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

Aggiornamento terremoto in Turchia e Siria: oltre 8.300 morti

Il terremoto in Turchia e Siria ha causato molte vittime. Secondo le fonti, il bilancio delle vittime è già più di 8.300 ed è stata devastata un'area di 450 chilometri. Tra le vittime c'è anche una studentessa turca della Sapienza.