35.9 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

domenica, Giugno 26, 2022

Madre distratta, Bagnini in pausa pranzo, Vittoria Scarpa morta!

Da leggere

Aperta una inchiesta sulla morte, a Torre Annunziata, di Vittoria Scarpa, di soli 5 anni perché, sembra, si è avuto l’insieme di madre distratta, Bagnini in pausa pranzo. Lutto nei Paesi Vesuviani

Madre distratta, Bagnini in pausa pranzo, Vittoria Scarpa morta!

Confesso, quando ho avuto nota della tragica vicenda le prime cose che mi sono balenate nella mente sono state:

Che disgrazia! E povera famiglia.

Soprattutto povera madre distratta che si porterà a vita, nella mente, nel cuore e sulla coscienza il fatale esito della sua distrazione come potrebbe accadere a ciascuno di noi, soprattutto se alle prese con un altro bambino (in questo caso con la sorellina, più piccola, di Vittoria).

Epperò, tanto tempo proprio no, questo farà fatica a giustificarlo anche a se stessa ma, come si suol dire: Volunta Dei erat e quindi fiat voluntas Dei; ma anche su questo avrei tanto da dire, chiedere, tipo:

come può essere un Dio così duro e ancora vendicativo a distanza di millenni per poi cosa, una mela! Bah! Ma questo è altro

Tornando alla tragedia di Vittoria e della madre distratta, premesso già quanto sopra, una cosa non mi andava proprio giù e sulla quale mi interrogavo e continuavo a rimuginare:

 ma… e i bagnini? Non c’erano o distratti anche loro?

Poi ne ho avuto risposta:

non erano distratti, non c’erano proprio perché erano a PRANZO!

Capite? A PRANZO!

Ok, anche loro sono esseri comuni come tutti, anch’essi hanno le necessità di tutti, ed è giusto che possano assolvere alle stesse ma ….

Visto che le disgrazie non vanno mai in ferie ne in pausa pranzo, possibile che non si sia pensato ad un’alternanza tra i bagnini?

Questo proprio no:

transeat la madre, transeat voluntas Dei, ma i bagnini TUTTI a pranzo proprio no!

Questo è proprio indigeribile e se fosse regolare tale comportamento (pausa) allora dovrebbe essere d’obbligo far uscire tutti non solo dal mare, ma anche dalla spiaggia visto che la tentazione di tuffarsi non è che stia sempre agli ordini. No?

Ed è così che, tra una distrazione ed una PAUSA PRANZO, Vittoria è deceduta a soli 5 anni nonostante la corsa all’Ospedale di Castellammare di Stabia.

IL CASO

La piccola Vittoria si trovava, ieri, con la madre e la sorellina più piccola nel lido Risorgimento sul lungomare Marconi di Torre Annunziata.

Attorno alle 14 la mamma della piccola si è accorta della sua assenza e ha dato l’allarme.

Sul posto sono iniziate le ricerche, condotte dai carabinieri della compagnia di Torre Annunziata, con il supporto in mare di alcuni mezzi della Capitaneria di Porto e pescatori privati (fortunatamente non tutti in pausa pranzo).

Solo dopo un paio di ore (e qui risalta folgorante la questione Tempo) dalla prima segnalazione, un battello della Guardia Costiera ha individuato il corpo della bambina in acqua accanto ad una boa dove forse era stata trascinata dalla corrente.

Medico picchiato in pronto soccorso a Castellammare di StabiaLa piccola, ancora viva (ecco ancora l’importanza del fattore tempo) ma in condizioni critiche, è stata trasferita d’urgenza all’ospedale di Castellammare di Stabia, dove purtroppo tutti i tentativi di salvarle la vita sono risultati vani.

L’ipotesi è che giocando in riva al mare abbia perso il senso dell’orientamento e si sia allontanata senza accorgersene.

Sulla vicenda indagano i carabinieri di Torre Annunziata che stanno lavorando per ricostruire l’accaduto.

Intanto, la salma della piccola Vittoria resterà a disposizione dell’autorità giudiziaria per l’autopsia che sarà fissata nei prossimi giorni.

Intanto si apprende che i gestori dei lidi, in segno di lutto, hanno deciso di annullare tutte le serate per manifestare in tal modo il loro più profondo cordoglio per l’accaduto (ma le pause pranzo senza alternanza restano, si suppone, visto che non se ne fa riferimento).

E si sarebbe attivata anche la Confcommercio locale, presieduta da Giuseppe Manto che ha chiesto a tutte le attività di Torre Annunziata:

 “di sospendere tutte le iniziative di festeggiamenti, di musica, di movida in generale, a seguito della brutta tragedia che si e consumata e che ha portato via la piccola Vittoria”.

Sarà così? Si vedrà!

Intanto, unica certezza, resta la morte di Vittoria, morte ampiamente, e dovutamente, evitabile (credo)

Metti “mi piace” alla nostra pagina Facebook!

Madre distratta, Bagnini in pausa pranzo, Vittoria Scarpa morta! / Stanislao Barretta / Redazione

4 Commenti

  1. Ma la smetti? Ma che ne sai? Quanta supponenza e disinformazione. Basta un attimo, un nanosecondo. Si vede che non hai figli, è lampante… Ti ergi su di un piedistallo ed elargisci giudizi senza senso. Vergogna! Se ti resta un pochino di umanità (in una presunta intelligenza non spero) cancella questo schifo di articolo.

  2. Ma come si fa a dire mamma distratta? Una mamma che da sola porta due bimbe al mare di cui una piccolissima!! Basta un attimo di distrazione e puo succedere qualsiasi cosa!! A me sorprende piuttosto come su una spiaggia piena di gente in piena estate nessuno abbia visto nulla e fatto nulla oltre ai bagnini! È una disgrazia terribile e la mamma non andrebbe assolutamente giudicata o definita distratta, ma che vergogna scrivere certe cose!!

  3. Attenzione a come si usano le parole. Ci vuole l’umanità, ci vuole la sensibilità, ci vuole rispetto. Soprattutto da parte di chi usa le parole nel modo professionale. Ci vuole tatto e umanità, che qui mancano.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy