Spaghetti ai ricci di mare: una vera goduria per il palato

In cucina il piatto che esalta al meglio questo prelibato frutto del mare, sono gli spaghetti o le linguine ai ricci, una ricetta facile e veloce da realizzare

In cucina il piatto che esalta al meglio questo prelibato frutto del mare, sono gli spaghetti ai ricci, o le linguine, una ricetta facile e veloce da realizzare, con un risultato da leccarsi i baffi gustandone tutto il sapore racchiuso nelle loro colorate uova che vanno dal rosso vivace all’arancio.

Spaghetti ai ricci di mare

Gli Spaghetti ai ricci di mare sono una vera goduria per il palato, vostro e dei vostri invitati. Fate in modo che i ricci di mare siano freschissimi e il successo di questo primo è garantito! Sono davvero gustosi: non vi resta che assaggiare!

NOTA ecologica: Sarebbe bene concedersi questa delizia come piatto delle occasioni speciali, per consumare i ricci con parsimonia e preservarli in mare quanto più tempo possibile in modo da non interrompe il loro naturale ciclo di riproduzione e non alterare l’equilibrio biologico del nostro mare.

IngredientiINGREDIENTI

(per 4 portate)

  • 320 g di Spaghetti (o linguine)
  • 200 g di Ricci di mare (mi raccomando: freschissimissimissimi)
  • 1 spicchio di Aglio
  • Peperoncino
  • Prezzemolo fresco
  • 4 cucchiai di Olio extravergine di oliva
  • Sale e Pepe nero in grani
PreparazionePreparazione, cucina

 

  1. Taglia a metà i ricci di mare usando le forbici;
  2. estrai con un cucchiaino la polpa interna e versala in una ciotola con poco prezzemolo tritato ed olio EVO; no aglio altrimenti altera e copre il sapore dei ricci (tieni presente che i ricci non vanno mai fatti cuocere: se ne perderebbe del tutto il sapore)

In una padella con abbondante olio rosola l’aglio vestito (con la buccia) e schiacciato, a fiamma bassa per 1 minuto circa.

  • Spegni ed elimina l’aglio.

Nel frattempo lessa gli spaghetti in abbondante acqua bollente salata (ricorda sempre la formula 10-100-1000: 10 g di sale, 100 di pasta, 1 litro d’acqua);

  1. scolali molto al dente e versali nella padella con l’olio caldo, a fuoco spento, mescolando bene per condirli uniformemente.
  2. Aggiungi la polpa di riccio ma non mescolare.
  3. Completa profumando con abbondante prezzemolo tritato, spolvera con il peperoncino e una macinata di pepe e porta in tavola immediatamente.

Spaghetti ai ricci di mare: una vera goduria per il palato

 

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


ULTIME NOTIZIE