Involtini di Lonza
Involtini di Lonza

Involtini di lonza con spinaci, pomodori secchi e provolone

Gli Involtini di lonza, sono un piatto buono, profumato, gustosissimi e soprattutto facilissimi da farsi e costituiscono quindi un’idea alternativa alla solita fettina di carne che conquisterà tutta la famiglia, bambini in primis.

Quando penso agli involtini a me vengono in mente quelli classici con qualche foglia di spinaci e ripieno di prosciutto, formaggio (provolone) e pomodori secchi, cotti in padella in un tempo molto ragionevole.

Normalmente io uso delle fettine di lonza, ma se avete altri tipi di carne, pollo, vitello, andrà bene lo stesso come anche, volendo, potrebbero andare bene anche fette di melanzane al posto della carne. Insomma, come avrete intuito, gli  Involtini sono un piatto che si presta a tantissime variazioni e composizioni, tutte legate alla vostra fantasie e al vostro gusto.

Insomma, gli Involtini rappresentano un must della buona tavola di sempre, e li renderete speciali se gli ingredienti saranno di primissima scelta e freschissimi.

OCCORRENTE (per 2 persone)

  • 350 g lonza di maiale (a fette)
  • 8 pomodori secchi sott’olio
  • 30 g parmigiano Reggiano DOP
  • 1cipollotto
  • 2 rametti maggiorana (o maggiorana essiccata)
  • 50 g provolone
  • 50 g di spinaci
  • olio di oliva

Preparazione

Per la preparazione degli involtini partiamo dal ripieno.

Prendiamo i pomodori e sgoccioliamoli bene dall’olio nel quale sono immersi. Mettiamoli in un mixer insieme al cipollotto sbucciato e privato della parte verde, al parmigiano e alla maggiorana (se non avrete quella fresca potrete sopperire conuna spolveratina di quella essiccata).

Lavoriamo gli ingredienti fino ad ottenere un composto cremoso da usare per la farcitura.

Prendiamo le fettine di lonza e battiamole leggermente.

Sistemiamo le foglie di spinaci crude (un 25 grammi per involtino).

Mettiamo un pizzico di sale e spalmiamo un cucchiaino del composto di pomodori al centro.

Adagiamo poi 1 o 2 pezzettini di provolone (magari piccante) e arrotoliamo bene.

Continuiamo così con tutte le altre fettine.

Infilziamo gli involtini nello stuzzicadenti che avremo tenuto per 10 minuti in ammollo nell’acqua. Così facendo non si bruceranno a contatto con il calore. Se non avete gli stuzzicadenti lunghi potete anche infilzare gli involtini con gli stuzzicadenti piccoli e cuocerli singolarmente. Buoni anche quelli in metallo per la cucina.

Spennellate gli involtini con un pò di olio d’oliva e cuoceteli su una piastra calda o sul barbecue, 5 min per lato, regolando di sale.

Serviteli caldi con un contorno di insalata e buon appetito a tutti.

Involtini di lonza con spinaci, pomodori secchi e provolone / Cristina Adriana Botis / Redazione

 

Ascolta la WebRadio