Vittime di incidenti stradali oggi la commemorazione mondiale
Vittime di incidenti stradali oggi la commemorazione mondiale

Vittime di incidenti stradali; oggi la commemorazione mondiale

Come di consuetudine, ogni terza domenica di novembre ricade la commemorazione per le vittime di incidenti stradali

Oggi vengono ricordate e commemorate tutte le vittime di incidenti stradali

 

Evento mondiale

 

Gli incidenti stradali sono, da sempre, una piaga del mondo che si porta via fin troppe persone, cosa che ha spinto l’ONU a instituire una giornata di commemorazione per tutti coloro che sono morti in incidenti stradali, programmata per la terza domenica di novembre.

Tutti i paesi considerano la questione come prioritaria da risolvere, tanto da porsi come obiettivo orientativo la riduzione degli incidenti gravi entro il 2030 ed una riduzione del 50% degli incidenti e dei feriti entro il 2050; il raggiungimento di tali obiettivi si concretizza attraverso il lavoro della polizia, che tramite la stradale dovrà lavorare sodo per tenere sotto controllo il traffico e la viabilità, così da poter evitare quanto più è possibile casi di incidenti stradali.

 

Le colpe del popolo

 

La riuscita dell’operazione di diminuzione di incidenti e feriti dipende anche, e soprattutto, dall’impegno dei cittadini; le cause degli incidenti stradali riguardano, nella maggior parte dei casi, comportamenti non corretti da parte delle persone, le quali non rispettano la segnaletica stradale e causano danni a se stessi e agli altri.

È importante, quindi, che le persone abbiano maggiore attenzione alla guida e non diano troppa importanza al prendersi la precedenza, andare troppo veloce ecc; rispettare di più la segnaletica può essere l’arma più importante in proposito, costituendo la collaborazione adatta per ridurre il numero di feriti alla guida e per non avere più l’asfalto così macchiato del sangue delle vittime.

 

Vittime di incidenti stradali; oggi la commemorazione mondiale/Antonio Cascone/redazione

Ascolta la WebRadio