28.4 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

domenica, Agosto 14, 2022

Kupata, il cane libero che aiuta i bambini ad attraversare la strada VIDEO

Da leggere

Si chiama Kupata ed è un cane libero di 7 anni che vive in un quartiere di Batumi, una Città della Georgia (uno Stato sulle rive del Mar Nero)  e che ogni giorno aiuta i bambini del suo quartiere ad attraversare la strada in sicurezza. VIDEO

Kupata, il cane libero che aiuta i bambini ad attraversare la strada

Sono ormai un paio di settimane che, puntualmente, ci viene segnalato qualcosa che riguarda i cani, e ogni volta il “caso” mette in evidenza quanto questi, pur essendo definiti “bestie”/”animali”, spesso mostrano di essere più umani dei cosiddetti “umani”, e cioè noi.

Era il 14 Luglio quando ci segnalarono il caso del cane Bondo e del suo inseparabile amico Nerino.

Il fatto era avvenuto a A Conversano(Bari) dove il cane Bondo era stato è stato investito da un automobilista che non si è nemmeno fermato.

Se lo avesse fatto avrebbe mostrato un minimo di umanità  e avrebbe potuto assistere a quello che da lì a poco sarebbe accaduto: l’amico a quattro zampe di Bondo,  Nerino, non riesce a farsene una ragione e cerca in tutti i modi di aiutare il suo amico a riprendersi:

Settimana scorsa, altra segnalazione ed altro motivo per pensare, una volta in più, al quanto, in realtà, sempre più spesso, e sempre in più, ad essere bestie sono proprio alcuni dei nostri consimili.

Ucciso Galax, il randagio che accompagnava i turistiAnche questa volta si tratta della morte di una cane, un cane dolce e gentile che si era autoassegnata l’incombenza di farsi quasi cicerone e così accompagnare i turisti nel Convento dei Cappuccini a San Giovanni Rotondo.

Galax, questo il suo nome, frequentava la zona dei chioschi e delle Clarisse e le volontarie si prendevano cura di lui, portandogli cibo insieme ad altri randagi ma, a quanto sembra, era diventato un ostacolo per qualcuno – o da questi è stato scelto per dar sfogo alla sua bestialità – ed è stato ucciso con tre colpi di pistola.

È di questi giorni, invece, una nuova segnalazione di un altro cane, Kupata è il suo nome, che, come Galax, ha scelto di rendersi utile alla società facendosi, in questo caso, vigile urbano accompagnatore di bambini:

Era il 2018 quando i cittadini di Batuni hanno notato Kupata mentre aiutava i bambini ad attraversare la strada ma nessuno sa davvero come, a tutti gli effetti, sia diventato un “cane vigile”.

Kupata, appena vede i bambini, corre verso di loro per farli attraversare! Si mette davanti alle auto in transito e abbaia per far sì che si fermino.

Le persone che si prendono cura di Kupata raccontano che, fin da piccolo, ha imparato a socializzare con i bambini.

A pochi passi da “casa sua”, infatti, c’è un parco dove ama andare per giocare con i più piccoli e spesso, quando per i bambini è l’ora di rientrare a casa, è lì che li aspetta sul marciapiede per aiutarli ad attraversare.

Kupata è amato non solo dai bambini, ma anche dagli adulti che si prendono cura di lui dandogli, ogni giorno, cibo ed un posto dove dormire e riposarsi proprio come fa Nona, un’anziana signora che gli ha aperto le porte di casa sua.

Tutta la città si prende cura di lui, a volte le persone lo accolgono in casa.

Kupata è fortunato. Ci sono altri cani che non hanno ne cibo ne un rifugio dove stare, e questo è un problema del nostro paese che non riesce ad occuparse, dicono quegli stessi che si curano di Kupata.

Avrete notato senz’altro, nel video, una targhetta all’orecchio di Kupata: significa che il cane è vaccinato ed è seguito dalle istituzioni del territorio che si prendono cura di lui insieme a tutta la comunità.

Il suo impeccabile lavoro gli ha permesso di guadagnarsi il titolo di “vigile di quartiere” e le autorità locali gli hanno dato anche una cuccia decorata con una stella come quelle della “Walk of Fame” di Holliwood.

La storia di Kupata ha fatto il giro del mondo dopo che Beqa, un abitante del quartiere, ha girato e condiviso sui social un video in cui lo si vede “in servizio”.

Da quel giorno in molti si recano a Batumi per andare a trovarlo, per coccolarlo, o semplicemente per farsi una foto con lui diventato ormai un esempio di convivenza positiva tra le persone e gli animali da strada.

A Batumi tutti lo amano e sono sicuri che Kupala farà questo “lavoro” per tutta la vita.

Il video di Beqa mostra che i cani, anche se randagi, sono esseri gentili ed amichevoli al contrario di troppe persone che non sanno essere ne gentili, ne amichevoli, e spesso nemmeno “umani”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy