Francavilla di Sicilia, in Via Cappuccini si è temuto il peggio

Unknown 1 e1606672271689

FRANCAVILLA DI SICILIA – Ieri dalle 16.00 alle 23.45 si sono vissute ore di paura ed angoscia.  Le strade del paese dell’Alcantara si sono trasformate in torrenti, soprattutto in zona San Paolo e in via Cappuccini, direzione campo sportivo e cimitero. Ai piano terra delle case si è spalato fango e acqua per un paio d’ore. Sempre in questa parte bassa del paese l’energia elettrica è saltata per ben 8 ore.

Non è la prima volta che nella via Cappuccini del paese di Francavilla di Sicilia si riscontrano allagamenti per avverse condizioni meteo, che di certo non sono quotidiane ma nemmeno così tanto eccezionali.

Ogniqualvolta la pioggia è fitta e ininterrotta, in questa via, fanno capolinea acqua, detriti,  materiale e scorie provenienti dalla Contrada Santa Caterina e dalle parti alte del paese.

Il fluire del corso d’acqua attraversando l’intera via Regina Margherita e via Vittorio Emanuele se non regolarmente defluito attraverso un corretto utilizzo di tombini e grate sempre ripuliti, non può che continuare il suo percorso verso le vie più basse del paese, portandosi dietro detriti e quant’altro sino ad arrivare dunque, in questa via già soggetta a questo fenomeno e che puntualmente ne subisce le maggiori conseguenze.

Gli abitanti della via Cappuccini avevano già sollevato la questione nell’anno 2005 firmando una petizione in occasione di danni subiti alle loro abitazioni dovuti sempre in seguito a pioggia torrenziale ma per l’intasamento dei tombini.

E così nella serata di ieri si sono rivissute ore di tensione e preoccupazione per la forte precipitazione di acqua avvenuta con consequenziale allagamento. Di seguito il video del momento postato a mò di aiuto in diretta, visto che gli aiuti tardavano ad arrivare, da un cittadino sulla sua pagina Facebook: https://www.facebook.com/1168644535/videos/10220673934016110/

Parecchi problemi anche nelle vie Regina Margherita e sul viale Europa, la strada del Mercato, dove all’altezza della stazione è anche crollato un muro.

Unknown e1606672432867

Danni ingenti si sono registrati anche lungo le strade rurali. Molte delle quali al momento non percorribili e franate.

Mariella Musso

@riproduzione riservata