Europei: Francia e Olanda pareggiano 0-0, qualificazione agli ottavi sempre più vicina

LEGGI ANCHE

Pareggio 0-0 tra Francia e Olanda agli Europei. La sfida di Lipsia si conclude senza reti, avvicinando entrambe le squadre alla qualificazione agli ottavi.

Francia e Olanda Pareggiano 0-0: Qualificazione agli Ottavi Sempre Più Vicina

Una Partita di Equilibrio a Lipsia
Una delle sfide più attese della fase iniziale degli Europei di calcio si conclude senza reti. A Lipsia, Francia e Olanda si affrontano in una partita equilibrata, terminata sul punteggio di 0-0. Questo risultato avvicina entrambe le squadre alla qualificazione agli ottavi di finale, sebbene sarà necessario attendere l’ultima giornata per i calcoli definitivi. Attualmente, Francia e Olanda condividono la testa della classifica con 4 punti, ma la Francia affronterà una Polonia già eliminata, mentre l’Olanda dovrà vedersela contro un’Austria rinvigorita dalla vittoria per 3-1 sui polacchi.

Mbappé in Panchina, Maignan Protagonista
L’attenzione pre-partita era focalizzata sulla possibile presenza di Kylian Mbappé dopo la frattura del naso. Il ct Didier Deschamps ha deciso di non rischiare e ha lasciato il suo miglior giocatore in panchina per tutta la durata del match. Nonostante l’assenza della stella del PSG, la Francia ha mostrato una buona organizzazione difensiva e un portiere in grande forma. Infatti, è stato Mike Maignan a salvare più volte la squadra transalpina con parate decisive.

Le Occasioni del Primo Tempo
Il match inizia subito con un’azione pericolosa dell’Olanda: dopo appena un minuto, Frimpong costringe Maignan a una difficile parata su un diagonale insidioso. La Francia risponde prontamente con Antoine Griezmann, ma il portiere olandese Verbruggen riesce a respingere il sinistro dell’attaccante. Al quarto d’ora, la squadra di Deschamps ha un’opportunità clamorosa, ma né Rabiot né Griezmann riescono a trovare la via del gol, nonostante si trovassero a pochi metri dalla porta.

Secondo Tempo: Ritmi Bassi e Grandi Parate
Il ritmo cala dopo un inizio scoppiettante, e le squadre vanno negli spogliatoi sullo 0-0. Nella ripresa, il copione non cambia fino al 65′, quando Griezmann ha un’altra occasione d’oro, ma non riesce a concretizzare. L’attaccante francese inciampa sul pallone e non riesce a dare forza al suo tiro, facilitando l’intervento di Verbruggen.

L’Intervento del VAR: Gol Annullato a Simons
L’episodio più importante arriva a venti minuti dalla fine: Maignan compie un miracolo su Gakpo, e sulla respinta, Xavi Simons trova l’angolino alla sinistra del portiere del Milan. Tuttavia, la festa olandese è interrotta dall’arbitro Taylor, che dopo un consulto con il guardalinee, annulla il gol per la posizione irregolare di Dumfries. Il giocatore dell’Inter, in netto fuorigioco, aveva ostacolato Maignan, come confermato dal VAR.

Conclusione: Un Pareggio che Accontenta Entramb
Nel finale, non ci sono ulteriori occasioni da gol, con entrambe le squadre che sembrano accontentarsi del punto conquistato. Il pareggio a reti bianche mantiene vive le speranze di qualificazione per entrambe le nazionali, in attesa degli ultimi cruciali 90 minuti del girone.

La partita tra Francia e Olanda ha mostrato un equilibrio tattico e una solida difesa da entrambe le parti, con i portieri Maignan e Verbruggen sugli scudi. Mentre la qualificazione è sempre più vicina, la competizione resta aperta e appassionante, promettendo ancora grandi emozioni agli Europei di calcio.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pierobon è della Juve Stabia fino al 2026: acquistato dal Verona

Christian Pierobon sarà un centrocampista della Juve Stabia fino al 30 giugno 2026: trasformato il prestito dal Verona in acquisto a titolo definitivo.
Pubblicita

Ti potrebbe interessare