Il Portogallo batte la Francia (1-0) e vince Euro 2016

A Saint Denis il Portogallo batte la Francia per 1-0 e si laurea per la prima volta nella sua storia campione d’Europa. Decide un gol di Eder nel 2° tempo supplementare

Nella serata in cui tutti aspettavano Pogba, Griezmann, Payet, Cristiano Ronaldo, Nanì, Joao Mario e Renato Sanches, a decidere il match, con una giocata fatta di potenza e precisione, è invece un giocatore che entra dalla panchina, il 29enne Éderzito António Macedo Lopes, detto Eder, originario della Guinea Bissau ma dal 2012 naturalizzato portoghese e attualmente punta tesserata per il Lille, nota formazione di club del campionato di Ligue 1 francese. La squadra di Mr Fernando Santos vince per la prima volta l’Europeo, riscattandosi dalle delusioni patite per due volte in semifinale contro la Francia (1984 e 2000) e dalla debacle casalinga nella finalissima di Lisbona 2004 contro la Grecia.

AGGIORNAMENTO AUTOMATICO (20″)

FINE. IL PORTOGALLO, PER LA PRIMA VOLTA, VINCE UN CAMPIONATO EUROPEO

109′ – GOOOOL. Eder da 25 metri centra la porta: PORTOGALLO 1 – FRANCIA 0

107′ – Ennesimo brivido per la Francia. La traversa TRAVERSA DI GUERREIRO grazia la Francia!

INIZIA il 2° T. supplementare

105′ – FINISCE IL 1° T Supplementare: ancora nulla di fatto

103′ – Altro grosso brivido per la Francia. EDER! Colpisce di testa incontrastato: palla respinta da un buon riflesso di Lloris.

98′ – Altra ammonizione: William Carvalho (P) ferma Coman che si era involato verso la porta di Rui Patricio.

97′ – Giallo anche per Matuidi (F) per un fallo su Eder.

95′ – Ammonito Guerreiro (P)

91′ – BRIVIDO per i francesi. Pepe vicinissimo al gol di testa! L’arbitro però aveva fermato il gioco per un fuorigioco

INIZIATO il 1°T supplementare. La Francia attacca da destra verso sinistra rispetto alla visuale della tribuna stampa.

FINE tempi regolamentari: PORTOGALLO-FRANCIA: 0-0. Si va ai supplementari

90′ + 2′ – PALO clamoroso della Francia. Gignac tira di destro a pochi passi dalla porta ed il palo grazia il Portogallo.

TRE MINUTI DI RECUPERO

88′ – Il Portogallo ora tenta di rallentare il gioco col possesso palla nella propria metà campo, per poi provare a verticalizzare.

84′ MISSILE DI SISSOKO dai 25 mt! Palla indirizzata nell’angolo ma Rui Patricio vola sulla sua destra e si conferma migliore in campo con una parata davvero strepitosa!

81′ Giallo per Umtiti della Francia.

80′ – Rischio per la Francia e doppio miracolo di Lloris: prima toglie dalla porta un cross pericoloso dalla destra, poi blocca una rovesciata improvvisa di Quaresma.

78′ Sostituzione PORTOGALLO: esce Renato Sanches, entra Eder.

78′ Sostituzione FRANCIA: esce Giroud, entra Gignac.

75′ ANCORA FRANCIA!  Azione in velocità della Francia e tiro di Giroud dalla zona sinistra dell’area di rigore avversaria: palla respinta dall’ottimo Rui Patricio. 

67′ – Sostituzione PORTOGALLO: esce Adrien Silva, entra João Moutinho.

66′ – OCCASIONE FRANCIA! Cosa ha sbagliato Griezmann! Coman pennella un cross sulla testa del “Piccolo diavolo” che stacca bene ma non inquadra lo specchio per pochi centimetri.

58′ – Sostituzione FRANCIA: esce Payet, entra Coman.

54′ –  Ancora Payet. Crossa da sinistra in area avversaria. La difesa portoghese rinvia corto e Pogba va al tiro dai 20 mt: sfera alta.

50′Payet supera due avversari e prova un affondo centralmente, ma Pepe – che sta tenendo in piedi il reparto difensivo portoghese – lo ferma al limite dell’area di rigore.

46′ – Nel 2° tempo il Portogallo attacca da destra verso sinistra rispetto alla visuale della tribuna stampa (e quindi della visione in TV).

22:03′ – INIZIATO il Secondo Tempo

La Francia non riesce ad approfittare dell’uscita forzata, al 25′, di CR7 . Il Portogallo riesce a contenerla e a superare indenne il primo Tempo.

45’+2′ – FINISCE IL PRIMO TEMPO: Portogallo 0 – Francia 0

45’+1′ – Quaresma ed Evra sono a terra a seguito di una testa involontaria: entrano i soccorsi.

41′ – Joao Mario supera in duello Pogba, ci pensa Sissoko a fermare l’azione concedendo calcio d’angolo al termine di un ottimo ripiegamento difensivo.

34′ – Ammonizione per Cédric per un fallo su Payet.

33′ – Gran tiro di Sissoko. RUI PATRICIO è ancora fantastico

25′ – RONALDO esce in barrella tra gli applausi di tutto lo stadio. Entra Quaresma.

23′ – RONALDO si siede ancora a terra. Proprio non ce la fa. Piange ma non riesce più a stare in campo dopo il colpo subito nello scontro con Payet. Esce in barrella tra gli applausi di tutto lo stadio. Entra Quaresma.

20′ – Rientra RONALDO, fischi da parte dei francese accompagnano il suo rientro in campo.

16′ – RONALDO si stende a terra, piange e sembra proprio di non farcela. Viene accompagnato a bordo campo dove siu fa fasciare il ginocchio. Intanto il Portogallo resta in 10.

14′ – Il Portogallo ci prova a forzare ma il gioco resta della Francia

10′ – OCCASIONE FRANCIA! Griezmann si butta su una palla di Payet: pallonetto di testa e miracolo del portiere portoghese RUI PATRICIO! Francia vicinissima all’1-0.

8′ – Fallo su Ronaldo che resta a terra, pallone fuori per verificare le condizioni di CR7. Ha preso una botta sullo scontro con Payet ma sembra poter continuare.

4′ – Il primo tiro in porta è del Portogallo con Nani: palla alta

1′ – Subito la Francia a rubare la sfera: attacco sulla sinistra che viene bloccato dalla difesa.

1′ – Clattenburg dà il via alla gara! Parte la finale di EURO 2016: inizia Portogallo – Francia! Nel 1° tempo la Francia attacca da destra verso sinistra rispetto alla visuale della tribuna stampa.

21:00 – INIZIATA

Ci siamo, è il momento di Euro 2016 Finale Portogallo vs Francia. Le formazioni sono state annunciate e i giocatori stanno effettuando il riscaldamento

In questo match i transalpini vanno alla ricerca del 3° titolo continentale, mentre i lusitani puntano a vincere il loro primo trofeo nelle competizioni europee riservate alle nazionali maggiori.

  • Questa sarà la quarta sfida tra Francia e Portogallo in un grande torneo internazionale – Bleus sempre vittoriosi nei precedenti tre (EURO 1984, EURO 2000 e Mondiali 2006).
  • L’ultimo successo del Portogallo contro la Francia risale all’aprile 1975 (2-0 in amichevole), e l’ultimo gol resta invece quello di Ricardo Quaresma in una sfida dell’ottobre 2014.

FORMAZIONI:

PORTOGALLO:  1 Rui Patrício; 21 Cédric Soares, 5 Raphael Guerreiro, 3 Pepe,  4 JoséFonte;  16 Renato Sanches, 14 William Carvalho, 23 Adrien Silva, 10 João Mário;  17 Nani, 7 Cristiano Ronaldo – All.: Fernando Santos.

IN PANCHINA: 12 Lopes (P), 22 Eduardo (P), Bruno Alves (D), Carvalho (D), 19 Eliseu (D), 18Rafa Silva (C), 15 Andre’ Gomes (C), 13 Danilo (C), 11 Vieirinha (C), Joao Moutinho (C), Eder (A), 20, Quaresma (A)

FRANCIA: 1 Loris; 19 Bacary Sagna, 21 Laurent Koscielny, 22 Samuel Umtiti, 3 Patrice Evra; 15 Paul Pogba, 14 Blaise Matuidi; 18 Moussa Sissoko, 7 Antoine Griezmann, 8 Dimitri Payet; 9 Olivier Giroud – All.: Deschamps

IN PANCHINA :  16 Mandanda (P),  23 Costil (P),  Jallet (D), Rami (D),  13 Mangala (D),  17 Digne (D), 12 Schneiderlin (C), Cabaye (C), Kante’ (C), 10 Gignac (A), 11 Martial (A), 2Coman (A)

CINQUINA ARBITRALE

Mark Clattenburg, 41 anni, inghilterra (ha diretto anche la finale di Champions League tra Real e Atletico)

  • Assistenti: Simon Beck e Jake Collin
  • Addizionali di porta: Anthony Taylor e Andre Marriner.

vivicentro.it/sport/cronaca-sportiva – Euro 2016 FINALE Portogallo vs Francia: live delle fasi ed azioni importanti redazione sportiva con ausilio di: (web/blitzquotidiano/tuttosport/sportflash24) –

 

 

Redazionehttps://vivicentro.it
Siamo la redazione. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

Il Sorrento non sfonda a Tivoli: finisce 0 a 0 al “Galli”

Piccola boccata d’ossigeno per i rossoneri, che ritornano dalla trasferta laziale con un solo punto. Gara maschia e con pochi spunti.