27.6 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

martedì, Luglio 5, 2022

Pusher viola le disposizioni degli arresti domiciliari: carcerazione

Da leggere

Esine (Bs): Pusher viola le disposizioni degli arresti domiciliari in essere dal mese di Maggio per 3 etti di cocaina, e torna in carcere.

Pusher viola le disposizioni degli arresti domiciliari: carcerazione

Era ai domiciliari dal mese di Maggio per la detenzione di tre etti di cocaina. Era stato fermato per un controllo dai Carabinieri della Compagnia di Breno e per evitare l’arresto aveva lanciato fuori dal finestrino della sua auto un marsupio contenente la coca.

Dopo l’udienza di convalida era stato ristretto agli arresti domiciliari, con il divieto di avere contatti con persone estranee alla sua famiglia.

Protagonista della vicenda è un pregiudicato 26enne, originario del Marocco e residente a Esine.

I Carabinieri, anche dopo l’arresto, hanno continuato a monitorare la sua abitazione per verificare il rispetto delle disposizioni impartite dal Giudice.

In realtà lo straniero continuava a ricevere in casa connazionali e persone legate al mondo degli stupefacenti.

I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno documentato le sue violazioni e per il pusher si sono riaperte le porte del carcere di Canton Mombello.

Redazione Lombardia

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. È possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy