Donna lanciata sotto il treno della metropolitana, il colpevole: “Me l’ha chiesto Dio”

LEGGI ANCHE

Vittima di una follia Michela Castro Pizarro, la donna che ieri, senza motivo, è stata lanciata sotto un treno. Arrestato il colpevole, un italiano di 47 anni

E’ stato arrestato l’uomo che ieri pomeriggio ha spinto sotto il treno della metropolitana Eur-Fermi di Roma, Michela Castro Pizarro, peruviana di 47 anni. Si tratta di I. T., italiano, coetaneo della vittima e con problemi psichici.

Un’indagine lampo quella condotta dalla Squadra Mobile di Luigi Sigipo e i poliziotti del commissariato Esposizione, che grazie alle testimonianze raccolte e lo studio delle immagini a circuito chiuso della metropolitana sono riusciti ad identificare in breve tempo il colpevole.

Ieri pomeriggio si è consumata la tragedia e nella notte I. T. è stato bloccato nell’appartamento in cui vive con la madre. “Ho sentito delle voci…Me lo ha chiesto Dio”, si è giustificato l’uomo. L’interrogatorio di convalida del fermo sarà predisposto probabilmente lunedì mattina.

La vittima è stata spinta sotto il treno della metropolitana ieri intorno alle ore 13:00. E’stata condotta subito in ospedale in condizioni critiche: un’emorragia interna e diverse fratture al bacino, alla caviglia, al femore, l’impatto col treno le ha provocato uno strappo di gran parte del cuoio capelluto. Michela Castro Pizarro ha perso l’avambraccio sinistro, purtroppo i medici non sono riusciti a riattaccarlo. Le sue condizioni continuano ad essere instabili.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caccia all’uomo a Castellammare di Stabia: Dramma e arresto per tentato furto

Scopri il drammatico episodio di un presunto suicidio che si rivela un audace tentato furto a Castellammare di Stabia. Tutti i dettagli qui!
Pubblicita

Ti potrebbe interessare