26.9 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

martedì, Luglio 5, 2022

Napoli e dintorni: controlli delle Forze dell’Ordine sul territorio

Da leggere

Napoli e dintorni: controlli delle Forze dell’Ordine sul territorio

Napoli e dintorni: importanti interventi da parte delle Forze dell’Ordine sul territorio, per contrastare spaccio, sedare violenza e controllo della movida.

Napoli e dintorni: Tra ieri e oggi ci sono stati significativi interventi da parte delle Forze dell’Ordine al fine di contrastare azioni di spaccio, soccorrere vittime di violenza e monitorare la “movida”.
Nel pomeriggio di ieri, i Falchi della Squadra Mobile, durante un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno effettuato un controllo presso l’abitazione di una coppia in via Leopardi dove hanno rinvenuto, nell’armadio dell’uomo, 30 bustine contenenti 34 grammi circa di marijuana, 2 bilancini e 70 euro; inoltre, la compagna è stata trovata in possesso di una busta con circa 73 grammi della stessa sostanza.
Ugo Cucarano, 21enne napoletano con precedenti di polizia, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente mentre la donna, una 18enne napoletana, è stata denunciata per lo stesso reato.

 

Controlli “movida” a San Ferdinando, ai Quartieri Spagnoli, al centro storico e al Vomero

Nell’ambito dei servizi predisposti dalla Questura di Napoli nelle aree della “movida”, ieri sera i poliziotti dei Commissariati San Ferdinando, Montecalvario, Decumani e Vomero, i militari dell’Arma dei Carabinieri tra cui personale del NAS (Nucleo anti sofisticazione), i finanzieri del Comando Provinciale della Guardia di Finanza e gli agenti della Polizia Locale, hanno effettuato controlli nella zona del lungomare e nelle strade limitrofe, nei Quartieri Spagnoli, nel centro storico e nel quartiere Vomero in particolare nelle zone della “movida”.
Nel corso dell’attività sono state identificate 409 persone, una delle quali è stata sanzionata per mancato uso dei dispositivi di protezione individuali, e controllati 47 veicoli, di cui 22 rimossi per sosta vietata.
Gli operatori hanno controllato 27 esercizi commerciali e hanno sanzionato un cliente di una pizzeria in via Pasquale Placido e un avventore di una sala giochi in via Luca Giordano poiché sprovvisti del green pass e i rispettivi titolari per il mancato controllo della certificazione verde.

 

 

Monte di Procida: Notte di violenza. Carabinieri arrestano un uomo che ha terrorizzato sua sorella e i suoi figli

Nottata impegnativa a Monte di Procida per i Carabinieri della locale stazione e quelli della sezione radiomobile della Compagnia di Pozzuoli che hanno arrestato per violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale un 53enne del posto già noto alle forze dell’ordine.
I militari – allertati dal 112 – sono intervenuti in via cappella. Era stata segnalata una persona che, in evidente stato di alterazione psicofisica, stava aggredendo i propri familiari.
Il 53enne è stato sorpreso dai Carabinieri mentre – con un bastone di alluminio – stava rompendo la finestra dell’abitazione di sua sorella che era al primo piano. Momenti di vero terrore per la famiglia della sorella dell’arrestato. 2 sono i feriti: la figlia 23enne – traumatizzata dalla violenza dello zio – si è lanciata dalla finestra. Non è in pericolo di vita e, soccorsa dai medici dell’ospedale di Pozzuoli, è stata giudicata guaribile con prognosi di 30 giorni per la lussazione chiusa del coccige e frattura chiusa dell’osso sacro. L’altro figlio della donna – 25enne – nel tentativo di tenere bloccata la porta dell’abitazione dall’interno per non consentire al 53enne di entrare, si è procurato invece delle ferite lacero contuse regione malleolare esterna piede destro giudicate guaribili in 10 giorni.
Bloccare l’uomo non è stato affatto semplice per i Carabinieri che alla fine sono riusciti ad arrestarlo ed ora è in attesa di giudizio.
I Carabinieri intervenuti hanno riportato anche loro ferite, traumi e contusioni durante l’arresto ma fortunatamente stanno bene.

 

 

Redazione Campania

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy