24.8 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

domenica, Agosto 14, 2022

Daspo a 2 delle 3 minorenni per l’aggressione ai danni di una coetanea VIDEO

Da leggere

Daspo a 2 delle 3 minorenni ritenute responsabili di un’aggressione ai danni di una coetanea: il video della rissa, all’inizio di luglio, fece il giro del web. VIDEO

Daspo a 2 delle 3 minorenni per l’aggressione ai danni di una coetanea

Identificate le protagoniste del pestaggio a NoceraNocera Inferiore Dopo la denuncia alla competente Autorità Giudiziaria, arriva un altro provvedimento per due delle tre ragazzine minorenni ritenute responsabili dell’aggressione ai danni di una coetanea a Nocera Inferiore, nella provincia di Salerno: per loro è scattato, infatti, anche un Daspo urbano.

Il questore di Salerno, Giancarlo Conticchio, ha deciso di vietare per sei mesi alle due minori – la terza ha invece meno di 14 anni – l’accesso e lo stazionamento all’interno e nelle immediate vicinanze dei pubblici esercizi e/o locali di pubblico trattenimento, ubicati nel centro di Nocera Inferiore, dove si sono svolti i fatti contestati, dalle ore 20 alle ore 3.

Si tratta del cosiddetto Dacur Willy, adottato dopo il violento pestaggio di Willy Monteiro, nel quale il ragazzino perse la vita.

La violenta rissa a Nocera Inferiore ripresa in video e diffusa sul web

L’aggressione delle tre minorenni ai danni della coetanea all’inizio del mese di luglio ha fatto il giro del web, dal momento che qualcuno ha ripreso alcune fase del violento pestaggio e la ha diffuse sulle app di messaggistica istantanea, dalle quali poi si sono diffuse ulteriormente sui social network.

L’aggressione ha avuto luogo nel centro della cittadina della provincia di Salerno, in via Gramsci: il video mostra un gruppetto di ragazzine infierire su una coetanea, che le immagini mostrano mentre è già in terra e cerca di difendersi.

Le sue aguzzine, però, le tirano i capelli, le sferrano calci e pugni e quando lei tenta timidamente di reagire, le altre reagiscono colpendola ancora più duramente.

Anche grazie a queste immagini, gli investigatori sono riusciti a rintracciare le tre minorenni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy