Furto di Bici Elettrica: 58enne Arrestato a Vico Equense

LEGGI ANCHE

A Vico Equense, un 58enne è stato fermato dopo un furto di bici elettrica. L’arresto è avvenuto grazie alle azioni tempestive dei Carabinieri, ma non senza resistenza.

Ciclismo e Fuga a Vico Equense: Arrestato 58enne per Furto di Bici Elettrica

Nella pittoresca cornice di Vico Equense, un 58enne di origine tunisina è stato fermato dai Carabinieri in una fuga insolita ma non meno impegnativa: il furto di una bicicletta elettrica.

L’episodio si è svolto lungo un percorso che potrebbe essere definito una “tappa di media montagna ideale per le fughe”, un tragitto impervio che ha visto il protagonista approfittare dell’assistenza elettrica per rubare le due ruote.

L’inizio della vicenda è stato segnato dalla partenza sulla strada statale 165, un itinerario che da Sorrento attraversa Meta fino a Castellammare di Stabia. Qui, il malvivente ha preso il controllo di una bicicletta non di sua proprietà e ha preso la fuga, lasciando il legittimo proprietario a trovare solamente la catena legata a un palo, e a chiamare il numero di emergenza.

Grazie al costante piano di sorveglianza del territorio messo in atto dalla Compagnia di Sorrento, numerose pattuglie erano già in azione e hanno prontamente intercettato il ciclista sulla strada statale. Nonostante un tentativo disperato di resistenza durante la salita verso Punta Scutolo, il 58enne è stato raggiunto dai Carabinieri, che hanno evitato un confronto diretto per ridurre il rischio di lesioni.

La fuga ha quindi preso una nuova piega mentre il malvivente si dirigeva verso Vico, ma l’uso del treno della circumvesuviana di Seiano ha portato solo alla sua intercettazione da parte delle forze dell’ordine. L’arresto, però, non è stato privo di difficoltà, con il sospettato che ha opposto resistenza e persino inflitto un colpo a un ufficiale prima di arrendersi, forse esausto dalla sua prova fallita contro il tempo.

Le accuse di rapina impropria, resistenza e violenza a pubblico ufficiale hanno portato il 58enne agli arresti domiciliari, in attesa del processo. Nel frattempo, la bicicletta è stata restituita al suo legittimo proprietario.


F1, GP Canada: Verstappen trionfa. Disastro Ferrari

Alla fine l’ha ancora una volta spuntata lui. Max Verstappen vince anche il GP del Canada davanti a Lando Norris e alla Mercedes di...
Pubblicita

Ti potrebbe interessare