28.3 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

venerdì, Maggio 27, 2022

Mesi decisivi in serie A: Cosa aspettarsi per lo scudetto

Da leggere

Campionati di Serie A così appassionanti e indecifrabili erano da un po’ di tempo che non si vedevano con tante pretendenti per la conquista dello scudetto. Il monologo della Juventus è durato nove anni, poi è arrivata l’Inter a interrompere il dominio a tinte bianconere.

E in questa stagione? Sono tre le principali candidate per portare a casa il tricolore, ovvero Milan, Napoli e Inter, rigorosamente in ordine di classifica.

Eppure, gli appassionati di pronostici serie A sono sempre più convinti che a queste tre compagini ne vada aggiunta un’altra. Stiamo facendo riferimento alla Juve che, zitta zitta, si sta riportando sotto tiro delle prime. Infatti, la squadra di Max Allegri ha collezionato ben quindici risultati utili di fila.

Un trend decisamente positivo che ha portato i bianconeri molto più vicini alla vetta di quanto potessero credere fino a poche settimane fa.

Il filotto della Juve preoccupa le avversarie di Serie A

Non v’è dubbio che questa serie di risultati utili consecutivi sta facendo leggermente preoccupare le prime tre in classifica, soprattutto per via del fatto che la Juve diventa decisamente pericolosa quando staziona così in alto. Certo, i punti di distanza rispetto alla capolista, il Milan, sono ben sette e il cammino verso lo scudetto per i bianconeri è assolutamente complicato.

I rossoneri, invece, si sono presi la prima posizione in classifica grazie anche al duo Maignan-Giroud, che è stato inserito dal grande ex Fulvio Collovati tra i migliori giocatori di Febbraio. In effetti, i due rossoneri hanno trascinato la compagine di Pioli in un mese tremendamente complicato, che è iniziato con la pazzesca rimonta nel derby. Ad un certo punto l’Inter sembrava ormai scappata verso il suo secondo scudetto consecutivo e, invece, la doppietta dell’ex Chelsea e Arsenal Olivier Giroud ha riaperto completamente il campionato.

Da quel momento, infatti, i nerazzurri hanno cominciato a traballare vistosamente e, complice anche l’impegno in Champions League, che è terminato con l’uscita di scena per mano del Liverpool, hanno trovato sulla loro strada in campionato un gran numero di difficoltà, da cui non ne sono sempre usciti in maniera impeccabile. La compagine di Simone Inzaghi deve fare necessariamente di più, anche per via del fatto che, al momento, nemmeno vincendo il recupero del match contro il Bologna l’Inter potrebbe tornare al primo posto in classifica.

Il Napoli spera di fare il colpaccio scudetto

Non c’è dubbio che ci sia un’altra squadra, oltre alla Juventus, che sta sognando di vincere lo scudetto. E le sue chance di mettere le mani su un tricolore tanto ambito quanto rincorso, visto che manca da tantissimi anni, sono piuttosto alte.

Stiamo facendo riferimento al Napoli di mister Luciano Spalletti, che è riuscito a rimanere in scia al Milan, nonostante abbia perso lo scontro diretto proprio contro i rossoneri al San Paolo. Insomma, la compagine azzurra ha tutte le carte in regola per poter provare una rincorsa che avrebbe dell’incredibile. In effetti, a fare la differenza fino a questo momento è il bomber di origini nigeriane Osimhen, che sta andando in rete con continuità, ma che soprattutto rappresenta una pedina fondamentale nello scacchiere tattico di Spalletti.

È inevitabile che con il bomber africano al centro dell’attacco, il Napoli gioca in modo completamente diverso rispetto a quando deve trovare delle alternative per sopperire alla sua assenza. Ed è proprio Osimhen il motivo per cui gli azzurri sono rimasti attaccati al treno dello scudetto e continuano a coltivare il sogno di riportarlo in Campania. Certo, il Napoli dovrà dimostrare, in queste nove gare che mancano da qui alla fine del campionato, di reggere dal punto di vista mentale rispetto a una pressione che si sta facendo sempre più importante.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy