Procida, Ambrosino regala il 2-1 sul Città di Casoria
Procida, Ambrosino regala il 2-1 sul Città di Casoria
Foto pagina ufficiale Città di Casoria

Procida, Ambrosino regala il 2-1 sul Città di Casoria

PROMOZIONE-ISOLA DI PROCIDA-CITTA’ DI CASORIA: gli isolani conquistano tre punti con una zampata vincente a cinque minuti dalla fine

Ultimo aggiornamento:

L’Isola di Procida grazie alla zampata vincete di Ambrosino a cinque minuti dalla fine conquista tre punti importanti, che danno finalmente ossigeno dopo un mese e mezzo a secco di vittorie. Prestazione più che positiva per la squadra di Simone Lubrano contro un Città di Casoria a caccia di punti importanti per muovere la classifica, per di più il portiere della formazione ospite, Amico ha neutralizzato diverse palle gol.

Pronti-via e si registra un tiro di Ambrosino dal limite dell’area che Amico respinge in angolo. Al 9’ azione personale di Vanzanella sulla destra, due uomini saltati e, una volta arrivato davanti al portiere, con grande altruismo serve a Quirino l’assist dell’1-0. Il Procida su palla inattiva sfiora due volte il raddoppio. Al 24’ in una mischia in area isolana, Gamba commette fallo da rigore su un avversario. L’arbitro non può fare altro che assegnare la massima punizione che Nota trasforma. L’Isola di Procida riprende a giocare. Al 40’ il portiere Amico compie un miracolo su una bellissima punizione dai venti metri di Muro. Si va al riposo sul risultato di 1-1.

Al rientro in campo, i padroni di casa spingono alla ricerca del gol-vittoria. Al 10’ azione di Quirino sulla sinistra, cross al centro e sul tiro di Ambrosino c’è un altro grosso intervento dell’estremo difensore ospite. Il Città di Casoria subisce. Al 20’ ancora Quirino protagonista, la conclusione di destro viene respinta da Amico.

Quest’ultimo poco dopo salva su Vanzanella che dalla media distanza carica un sinistro angolato. I minuti passano, il forcing isolano non si placa e al 40’ viene premiato. Quirino conclude da fuori area, il pallone sbatte tra le gambe dei difensori, Ambrosino da bomber consumato allunga la gamba di quel tanto da superare Amico. Grande la gioia nelle fila biancorosse. Fino alla fine non accade più nulla.

ISOLA DI PROCIDA           2

CITTA’ DI CASORIA          1

ISOLA DI PROCIDA: Scotto Di Minico, Gamba, Veneziano G., Veneziano C., Esposito, Migliaccio (42’ st Calise), Vanzanella, Muro, Ambrosino, Quirino, Vicidomini (21’ st Paccone). (In panchina Marchese, Scotto Di Perrotolo, Cerase, Gamba M., Ambrosino A., Carannante, Aurelio). All. Lubrano S.

CITTA’ DI CASORIA: Amico, Casandrino, De Felice, Diallo, Falanga (14’ st Tarsia), Fierro, Gaito (14’ st Ronga), Laezza, Napoletano, Nota (27’ st Pappacena), Picardi. (In panchina Giordano, Perrotta, Rolando). All. Borriello.

ARBITRO: Ruoppolo di Napoli (ass. Borriello di Torre del Greco e Di Rosa di Napoli).

MARCATORI: nel p.t. 9’ Quirino, 24’ Nota (rig.); nel s.t. 40’ Ambrosino.

NOTE: ammoniti Vicidomini, Gamba, Veneziano G., Veneziano C., Vanzanella. Spettatori 100 circa.

Ascolta la WebRadio