27 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

giovedì, Maggio 26, 2022

Iervolino: “Ottimo sacrificio da parte di tutti”

Da leggere

Simone VicidominiL’Ischia vince per 2-0 allo stadio “Mazzella” contro l’Albanova, grazie a due gol messi a segno nella ripresa prima da Florio e poi da Trani. Alla vigilia dell’incontro l’allenatore Iervolino aveva chiesto una squadra nel vivo sotto l’aspetto mentale.

“I ragazzi hanno ben preso quello che ci siamo detti in questi giorni- commenta Iervolino-. Tutti quanti si sono sacrificati. Prima sentivo parlare di qualcuno che ha giocato fuori ruolo per necessità e l’ha fatto benissimo. Questo è lo spirito che ci deve contraddistinguere.

Oggi però ancora una volta, dopo il gol del vantaggio ci siamo abbassati un po’ troppo perdendo quei venti metri e questo è l’atteggiamento che dobbiamo cambiare. Dobbiamo avere più personalità in quei frangenti.  Tutto questo ci sta anche perché i ragazzi sono giovani e la devono acquisire piano piano.

Un’Ischia che è stata costretta subito al cambio forzato con lacono che ha preso il posto di Muscariello, nel quale si è dovuto ridisegnare un attimo l’assetto tattico in campo.

“Muscariello credo e spero che sia solo una botta. Di Costanzo è arruolabile ed oggi era in panchina, però è ovvio che quando è stato costretto ad uscire Muscariello era difficile farlo entrare a gara in corso quando c’era tutta la partita ancora da giocare, visto che ha svolto soltanto due allenamenti con la squadra. Stiamo ritornando piano piano tutti nei ranghi. Iacono ha fatto bene in quel ruolo. Florio a parte il gol si è adattato benissimo per la sua grande intelligenza tattica e questo è quello che ci deve contraddistinguere”.

Una prestazione dell’Ischia molto più positiva nella ripresa, però c’è stato l’episodio del gol annullato ma l’arbitro cosa vi ha detto? “Sul gol annullato non abbiamo capito nemmeno noi. Abbiamo rivisto da poco attraverso le immagini, focalizzandoci sull’arbitro che dopo il gol ha fatto segno con il braccio convalidando il gol;

però poi ha dato un calcio d’angolo che tutto sommato è una situazione brutta perché anche in questo caso rischi di aver creato e fatto gol e quella poteva essere la situazione chiave, visto che la maggior parte delle partite sono tutte equilibrate. Nel primo tempo abbiamo costruito meno occasioni lì in avanti perché loro erano ben piazzati. Oggi c’è da dare merito ad una grande famiglia”.

Il raddoppio dell’Ischia è arrivato ancora una volta con l’ingresso in campo di Gigio Trani…” Sappiamo che Trani quando entra in queste dinamiche è un giocatore che spacca le partite e sa che in quei minutaggi può diventare un valore aggiunto. E’ importante sottolineare anche il passaggio chiave di Montanino che l’ha lanciato in porta. Questo c’è da evidenziare la grande unione di tutti quanti”.

Mercoledì c’è il ritorno di Coppa Italia contro la Maddalonese, i gialloblu sono ad un passo dalla semifinale in un obiettivo che anche i tifosi ci credono. “ E’ importante gestire le forze fisiche ma anche mentali. Per la partita di Coppa ci teniamo tantissimo e sappiamo che sarà una partita difficile, perché loro verranno qui tentando il tutto per tutto, visto che non hanno niente da perdere dopo il risultato dell’andata.

Dobbiamo giocarci la partita senza pensare che già abbiamo la qualificazione in tasca. Al tour de force che stiamo facendo, per la partita di domenica si aggiungono altri due squalificati con Trofa e Montanino che erano diffidati. Dobbiamo stringere tutti quanti l’anima ed andare avanti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy