Spezia Napoli 3-0, azzurri allungano in attesa del derby di Milano

LEGGI ANCHE

Spezia Napoli 3-0, azzurri allungano in attesa del derby di Milano

Spezia Napoli scendono in campo per l’anticipo della mezza nella seconda giornata del girone di ritorno. Il Napoli scende in campo per consolidare o confermare il vantaggio in vista del derby di Milano di questa sera, lo Spezia per aumentare il vantaggio su un Verona che incontrerà la Lazio e allontanarsi dalla zona retrocessione

Primo tempo

Gli azzurri sono perennemente nella metà campo avversaria, al ventitreesimo Mario Rui crossa al centro per Osimhen che procura un calcio d’angolo.

Dagli sviluppi del corner Kvaratskhelia viene abbattuto al limite dell’area di rigore e procura una punizione importante della quale si incarica lui stesso ma nulla di fatto.

Al trentaseiesimo Kvaratskhelia si libera di due avversari in area di rigore e calcia in porta ma strozza troppo il tiro e la palla esce di poco a lato.

Si chiude la prima frazione di gioco con gli azzurri che sono perennemente della metà campo ligure ma non riescono a superare la barriera creata dinanzi all’are di rigore nonostante le diverse occasioni da gol.

FONTE FOTO: Ssc Napoli Twitter

Secondo tempo

Pronti via calcio di rigore per il Napoli, Lobotka lancia in area, Reca tocca col braccio ed è calcio di rigore.

Dal dischetto si presenta Kvaratskhelia che calcia alto e forte ed è 1-0 Napoli! Non è bastato intuire a Dragowski che non è riuscito a toccare.

Ancora Napoli che restano perennemente nella metà campo avversaria, Kvaratskheliada una palla persa la recupera, entra in area in mezzo a tre avversari e calcia ma la palla è sporcata e l’estremo difensore blocca.

Al sessantunesimo Osimhen viene lanciato, si mette d’avanti a Caldara lo supera, calcia in porta e segna ma facendolo trattiene la maglia proprio al difensore e quindi gol annullato.

Primo squillo della partita dello Spezia al sessantaquattresimo, Agudelo ruba palla a Di Lorenzo, entra in area, serve sull’esterno Reca che mette al centro una palla tesa a mezz’altezza, la palla attraversa tutta l’area di rigore ma nessuno tocca.

Al sessantottesimo su un campanile alzato in area piccola, Dragowski esce, Osimhen salta più in alto di tutti e appoggia a porta vuota il gol del 2-0 Napoli!

Settantaduesimo ancora Napoli, Kvaratskhelia recupera palla in area di rigore e a tu per tu con Dragowski il georgiano si dimostra generosissimo e serve per Osimhen che deve solamene appoggiare in porta per il 3-0 Napoli!

L’ultimo squillo dello Spezia in mezzo alla gestione azzurra arriva al novantesimo con un tiro debole verso Meret che blocca a terra in maniera tranquilla.

Nulla di fatto nei 3 minuti di recupero concessi dal signor Di Bello, Napoli batte Spezia 3-0 e vantaggio che aumenta ancor di più in attesa del derby di Milano.

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ACCADDE OGGI 10 Luglio: Santi, ricorrenze e cenni storici

ACCADDE OGGI 10 Luglio è l’almanacco del giorno per aiutarvi a ricordare i santi del giorno, informazioni, fatti, eventi e compleanni da ricordare. #accaddeoggi #almanacco #santi #ricorrenze #10Luglio
Pubblicita

Ti potrebbe interessare