26.2 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

domenica, Luglio 3, 2022

Scafati con l’incubo PalaBanca: l’Assigeco pareggia la serie

Da leggere

Piacenza vince anche una lunga ed estenuante gara quattro. La Givova esce sconfitta 98-90 dopo due over time.

Si è conclusa dopo due tempi supplementari gara quattro della semifinale playoff del tabellone argento tra Assigeco Piacenza e Givova Scafati. Al termine di una battaglia dura ed interminabile, a spuntarla al PalaBanca sono stati i padroni di casa, apparsi più lucidi e precisi nei momenti decisivi, con il merito di non essere mai crollati, neppure quando le cose sembravano non andare per il verso giusto, imponendosi 98-90.

Gli emiliani, trascinati da un funambolico Davoe (autore di 35 punti), pur perdendo la sfida a rimbalzo al cospetto di un avversario che ha dovuto pure fare a meno dell’infortunato De Laurentiis, hanno tirato con migliori percentuali dal campo (sia da due che da tre punti) e ai liberi, e hanno giocato una pallacanestro corale e organizzata.

I campani, invece, hanno avuto un calo di tensione nel terzo quarto (parziale di 26-13) che alla fine ha pregiudicato il buon esito della sfida, perché lo sforzo profuso nella quarta frazione per rientrare in partita è stato poi pagato in termini di lucidità, energia ed intensità nei due supplementari.

LA PARTITA: Assigeco Piacenza vs Givova Scafati (gara 4)

Alle buone giocate di Sabatini in avvio di gara (4-3 al 2’), risponde il dirimpettaio Monaldi, che permette ai viaggianti di portarsi temporaneamente in vantaggio 6-8 al 4’. Sale in cattedra anche lo statunitense Davoe ed i locali si riportano nuovamente avanti 11-8 al 6’. Ci provano i lunghi Cucci e Daniel a ridurre le distanze (13-12 all’8’), ma sono poi Monaldi e Rossato, con due triple di fila, a permettere ai gialloblu di chiudere avanti 16-21 la prima frazione di gioco.

Attacchi con le polveri bagnate in avvio di seconda frazione: si segna poco, anche per via del buon lavoro difensivo svolto da entrambi i quintetti (17-23 al 12’). Le triple di Kohs e Devoe riportano il punteggio in parità (23-23 al 14’), costringendo coach Rossi al time-out.

I suoi uomini rialzano la testa (23-27 al 15’), ma il fallo antisportivo fischiato a Cucci riapre i giochi, in virtù delle giocate di Bellan, tra i protagonisti del 32-29 al 16’ che costringe coach Rossi ad un nuovo time-out. È un buon momento per i rossoblu, che volano sul 36-29 al 18’, ma si fermano qui, perché Cournooh e Monaldi insaccano le triple del -1 (36-35 al 18’) e poi Cucci e Daniel i canestri del 36-38 (parziale di 0-9) di con cui si va al riposo.

Assigeco Piacenza vs Givova Scafati: Diego Monaldi in penetrazione

Gli attacchi hanno ragione delle difese anche in avvio di ripresa, con la squadra di casa brava ad andare sul 41-38 al 23’. Gli scafatesi faticano a trovare la via del canestro, mentre Gajic, Davoe e soci sono particolarmente ispirati e volano in doppia cifra di vantaggio 51-41 al 26’. La sfida sale di intensità, con Mobio che fornisce il proprio prezioso contributo (55-49 al 29’), ma resta in mano ai piacentini (bene Davoe) che, favoriti anche dal fallo tecnico fischiato alla panchina avversaria, chiudono avanti 62-51 la terza frazione.

In avvio di ultimo quarto, i ragazzi di coach Salieri raggiungono il massimo vantaggio sul 65-52 al 31’, mentre la Givova fatica a trovare i canestri per rientrare in partita (66-52 al 32’). Da questo momento in poi, i locali escono di scena: Rossato, Clarke e Mobio si ergono a trascinatori e piazzano un break di 0-11 che riapre la contesa (66-65 al 36’). Cinque punti di fila del salernitano Guariglia, spingono però nuovamente avanti i padroni di casa (71-65 al 38’). Scafati non muore e con le triple di Rossato e Cucci porta la sfida in parità 71-71 a 29 secondi dal termine ed il punteggio resta tale anche al suono della sirena, mandando le squadre all’over time.

Assigeco Piacenza vs Givova Scafati: Mobio al tiro

Le triple di Monaldi e Rossato permettono alla Givova di volare 75-80 al 43’. Vengono a mancare le energie alla formazione di casa, che fatica a contenere la lucidità e la precisione al tiro degli avversari, e si aggrappa al solito Davoe (77-80 al 44’). A questi poi si affianca anche Sabatini, che, a 12 secondi dalla sirena, ha la lucidità di realizzare la tripla della parità 81-81, con cui termina anche il primo supplementare.

I canestri di Cournooh e Ikangi illudono i gialloblu (83-85 al 47’), perché gli scafatesi non hanno più birra in corpo a dispetto dei padroni di casa, i quali, sospinti dal pubblico amico, trovano le triple di Sabatini e Kohs che chiudono anzitempo i giochi (94-88 al 50’) di una sfida che, dopo due tempi supplementari, termina col punteggio di 98-90 in favore dell’Assigeco Piacenza.

ROSSI: “Non abbiamo mai controllato l’inerzia della sfida”. Clicca QUI per l’intervista completa

I TABELLINI

ASSIGECO PIACENZA – GIVOVA SCAFATI 98-90

ASSIGECO PIACENZA: Bellan 4, Kohs 15, Seck, Davoe 35, Galmarini, Gajic 9, Pascolo 7, Guariglia 8, Querci, Sabatini 20. Allenatore: Salieri Stefano. Assistenti Allenatori: Grazzini Gabriele, Farina Fabio.

GIVOVA SCAFATI: Mobio 11, Daniel 9, Parravicini, De Laurentiis n. e., Clarke 11, Rossato 17, Cournooh 15, Monaldi 15, Cucci 10, Ikangi 2. Allenatore: Rossi Alessandro. Assistente Allenatore: Nanni Francesco.

ARBITRI: Boscolo Nale Enrico di Chioggia (Ve), Yang Yao Daniele di Vigasio (Vr), Pazzaglia Jacopo di Pesaro (Pu).

NOTE: Parziali: 16-21; 20-17; 26-13; 9-20; 10-10; 17-9. Falli: Piacenza 22; Scafati 25. Usciti per cinque falli: Rossato. Tiri dal campo: Piacenza 32/80 (40%); Scafati 31/93 (33%). Tiri da due: Piacenza 19/38 (50%); Scafati 18/45 (40%). Tiri da tre: Piacenza 13/42 (31%); Scafati 13/48 (27%). Tiri liberi: Piacenza 21/27 (78%); Scafati 15/24 (63%). Rimbalzi: Piacenza 52 (13 off.; 39 dif.); Scafati 63 (24 off.; 39 dif.). Assist: Piacenza 21; Scafati 15. Palle perse: Piacenza 12; Scafati 14. Palle recuperate: Piacenza 7; Scafati 9. Stoppate: Piacenza 6; Scafati 2.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy