Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Givova Scafati, bis di vittorie in SuperCoppa. Latina battuta a domicilio

Valerio Cucci in campo durante Benacquista Latina vs Givova Scafati

Seconda sfida del Girone Arancione e seconda vittoria per la squadra di coach Rossi. Ora è quasi certa la qualificazione alle Final Eight.

E’ terminata con il punteggio di 67-82 la seconda giornata del girone arancione della SuperCoppa 2021, che ha visto affrontarsi al PalaBianchini i padroni di casa della Benacquista Latina e la Givova Scafati, uscita vittoriosa al termine di una gara che è riuscita a condurre con autorevolezza sin dalla palla a due. Le superiori percentuali al tiro in qualsiasi parte del campo ed i cinque uomini in doppia cifra (Clarke, Ikangi, Monaldi, Ambrosin e Rossato) sono l’emblema di una prova corale, che ha visto meritatamente primeggiare gli uomini in casacca gialloblù, che con questi due punti in palio raggiungono quota quattro in classifica e vedono da vicino l’accesso alle Final Eight della competizione.

Tra le fila ospiti si è rivisto in campo Parravicini, anche se per pochi minuti, dopo l’infortunio che lo aveva costretto allo stop in occasione della precedente sfida di SuperCoppa. Tra quelle locali, invece, assente il fromboliere Dambrauskas, in panchina solo per onore di firma.

Benacquista Latina vs Givova Scafati: la cronaca del match

La sfida entra subito nel vivo, con nessuno dei due quintetti che riesce ad imporsi sull’altro (6-6 al 3’). Poi ci pensa Ikangi a suonare la carica per i suoi (6-12 al 5’). Monaldi, Rossato e Ambrosin si fanno trovare pronti in attacco, mentre i pontini fanno fatica a superare l’aggressività difensiva degli ospiti, che riescono a mettere il bavaglio all’attacco di casa, chiudendo avanti 11-21 la prima frazione.

Tanti errori e pochi canestri caratterizzano i primi minuti del secondo periodo, nel quale le due contendenti non riescono ad ampliare o assottigliare il divario (13-23 al 14’). Uno spintone lo danno Ikangi e Daniel (13-28 al 16’), prima che Henderson e l’ex Fall provino a portare sotto la doppia cifra la distanza tra i quintetti. I successivi tentativi di Ambrosin, Monaldi e Clarke (22-32 al 18’) fanno a botte con i centri di Passera ed Henderson (26-33 al 19’), di talché all’intervallo lungo il gap è inferiore alla doppia cifra (29-37).

Rotnei Calrke con la canotta della Givova Scafati al PalaBianchini di Latina
Rotnei Clarke sul parquet del PalaBianchini

Dagli spogliatoi rientra in campo una Benacquista motivata e desiderosa di rientrare in partita, che trova nel centro Bozzetto il totem a cui aggrapparsi (40-42 al 23’), spalleggiato da Radonjic (42-44 al 24’). Dopo una fase di imbarazzo, la Givova riprende però in mano le redini della sfida, si affida all’esperienza e duttilità dei propri esterni (bene Rossato), allargando nuovamente la forbice (44-55 al 28’). La buona prova di Radonjic non basta, perché Monaldi e soci alla fine del terzo quarto sono ancora nettamente avanti 46-61.

La sfida si chiude anzitempo quando De Laurentiis inizia a fare la voce grossa mettendo dentro i canestri del +18 (53-71 al 34’). La sfida è in discesa per i viaggianti, che raggiungono anche il massimo vantaggio (+23) al 37’ con una tripla di Monaldi (57-80). Il resto è solo garbage time, con la sirena che arriva mentre il tabellone elettronico segna 67-82.

Coach Rossi: “Bravi ad approcciare e a condurre la partita”

«Siamo stati bravi ad approcciare bene la partita e a condurla, anche se non sono mancate le difficoltà, al cospetto di una squadra ben organizzata, che ha saputo sfruttare bene i suoi punti di forza. Abbiamo avuto un black out nel mezzo della gara, tra la fine del secondo e l’inizio del terzo periodo, che avremmo potuto pagare a caro prezzo, invece siamo riusciti a restare sempre compatti. Siamo in precampionato, dobbiamo ancora conoscerci e fare tanti passi avanti. E’ fondamentale giocare queste partite per conoscere i nostri limiti e capire su cosa dobbiamo lavorare. Ora dobbiamo recuperare energie fisiche e mentali in vista della partita di domenica, che vogliamo affrontare nel migliore dei modi, consapevoli che il percorso iniziato è a buon punto, ci manca la serenità e la scioltezza che abbiamo in allenamento, ma è normale di questi tempi».

Clicca QUI per l’intervista completa

Tabellini

BENACQUISTA LATINA – GIVOVA SCAFATI 69-82

BENACQUISTA LATINA: Durante 2, Passera 4, Radonjic 7, Donati, Dambrauskas n. e., Mouaha 12, Bozzetto 8, Veronesi 2, Henderson 16, Ambrosin M. 5, Fall 8. Allenatore: Gramenzi Franco. Assistente Allenatore: Di Manno Giuseppe.

GIVOVA SCAFATI: Daniel 9, Costa n. e., Parravicini 2, De Laurentiis 4, Ambrosin L. 10, Clarke 10, Rossato 10, Raucci 7, Monaldi 16, Cucci 3, Ikangi 11. Allenatore: Rossi Alessandro. Assistente Allenatore: Nanni Francesco.

ARBITRI: Valleriani Daniele, Ciaglia Gianfranco, Longobucco Andrea.

NOTE: Parziali: 11-21; 18-16; 20-24; 18-21. Falli: Latina 17; Scafati 28. Usciti per cinque falli: Ambrosin L.; Rossato. Tiri dal campo: Latina 19/51 (37%); Scafati 28/65 (43%). Tiri da due: Latina 13/29 (44%); Scafati 14/25 (56%). Tiri da tre: Latina 6/22 (27%); Scafati 14/40 (35%). Tiri liberi: Latina 23/32 (72%); Scafati 12/13 (92%). Rimbalzi: Latina 35 (8 off.; 27 dif.); Scafati 40 (11 off.; 29 dif.). Assist: Latina 10; Scafati 15. Palle perse: Latina 19; Scafati 17. Palle recuperate: Latina 8; Scafati 8. Stoppate: Latina 1; Scafati 0.