Auguri alle Mamme in Occasione della Festa della Mamma

LEGGI ANCHE

Auguri alle Mamme: oggi si celebra la festa della mamma in Italia, una ricorrenza dedicata alla figura materna e alla gratitudine verso tutte le madri del mondo.

Auguri alle Mamme in Occasione della Festa della Mamma

Carissime Mamme,
È giunto il momento di festeggiare una delle giornate più speciali dell’anno: la Festa della Mamma.
In questa occasione unica, desidero esprimervi tutto il mio amore e la mia gratitudine per il ruolo fondamentale che avete nella mia vita.
Siete il fulcro della nostra famiglia, le nostre guide amorevoli e le nostre forze incrollabili.
In questa occasione, vi auguro una festa della mamma indimenticabile, colma di sorprese e momenti felici.
Le parole spesso non sono sufficienti per esprimere tutto l’amore che proviamo per voi, ma è importante ricordarvi quanto siate fondamentali nelle nostre vite.

    • “La madre è la casa da cui veniamo, la natura, la terra, l’oceano; il padre non rappresenta una casa così naturale.
      Tra tutte le donne solo la madre rappresenta la verità.
      Il cuore di una madre è un profondo abisso in fondo al quale troverai sempre il perdono.”

Mamme, voi siete le nostre eroine quotidiane, le confidenti, le consigliere, e le fonti di ispirazione.
Vi siamo infinitamente grati per tutto quello che fate per noi.
Oggi, e in ogni giorno, vi vogliamo ricordare quanto siate amate e apprezzate.
In questa Festa della Mamma, spero che possiate trascorrere momenti speciali circondate dall’amore e dall’affetto delle persone a voi care.
Che sia un giorno in cui potete rilassarvi e sentirvi coccolate, perché meritate solo il meglio.

Auguri di Buona Festa della Mamma a tutte le meravigliose Mamme là fuori espressi anche con una poesia di Luciano Somma:

NUN AGGIO SCRITTO MAJE
So’ cchiù ‘e trent’anne ca m’he miso ‘o munno!
Nun t’aggio maje fatto na poesia
Quanno tutt’’e puete ‘nzieme a ‘e suonne
Hanno scritto ‘int’’e vierze: < A mamma mia <
Ogge ch’è ‘a festa toja, a Mmaculata,
te voglio finalmente dì ‘a raggione
tu si na mamma troppo affezziunata
pirciò te l’aggia da’ na spiegazione.
Cu’ sufferenza e ammore m’he sgravato
E ‘o ssaccio nun m’he fatto mancà niente
Io invece spisso t’aggio trascurato
E si ce penzo ancora me ne pento.
Ma una parola, tutta ‘a vita mia,
‘a tenco dint’a st’anema sculpita
Tu si ‘a cchiù bella e ll’unica poesia
E che peccato ca nun l’he capito.
Ma che te metto a fa ‘ncopp’a nu foglio
Chello ca tenco scritto dint’’o core
Nun te scurdà mammà ca te so figlio
E me saje dì a che servono ‘e pparole?
Sapisse comm’è ancora cchiù cucente
‘o sentimento e comm’è forte ‘a fiamma
Stu bbene è assaje chiù gruosso e cchiù putente
‘e chi te chiamma ma nun scrive: <Mamma!<
LUCIANO SOMMA

Eventi

Campagna abbonamenti S.S.C Napoli 2024/25: Info e prezzi

Novità, sconti, prelazione tutto questo è inserito nella campagna abbonamenti "Ripartiamo con te"
Pubblicita

Ti potrebbe interessare