I 16 anni di StabiAmore festeggiati a Masseria delle Grazie: Le parole di Gianfranco Piccirillo e Angela Procida

LEGGI ANCHE

Un meraviglioso traguardo: StabiAmore ha compiuto 16 anni lo scorso 19 febbraio. In tale data, accanto alla cassa armonica di Castellammare di Stabia, è stato festeggiato il compleanno  di questa fantastica associazione culturale di cui Gianfranco Piccirillo è uno dei soci fondatori.

Il 19 febbraio non è una data casuale, ma è stata scelta di proposito per dare continuità a Radio Boomerang, un’ emittente locale nata il 19 febbraio 1979 e che ora non esiste più.

16 anni di attività dell’associazione culturale, occasione in cui il gruppo ha incontrato tante persone, iscritti e simpatizzanti per affrontare tematiche importanti, problemi cittadini, nuove proposte, iniziative ed anche uno sguardo alla passione sportiva senza dimenticare gesti di solidarietà.

Che la storia continui, così come i festeggiamenti, presso l’Enoteca Masseria delle Grazie a Gragnano

Mercoledi 1° Marzo 2023 l’Associazione StabiAmore ha proseguito i festeggiamenti presso la splendida Enoteca Masseria delle Grazie , punto vendita non solo di vini ma anche di prodotti artigianali della gastronomia locale presso cui  gli appassionati possono scegliere tra articoli sia dolci che salati, possono partecipare alle quotidiane degustazioni di vini e incontri con i più importanti produttori locali, possono iscriversi a corsi specifici o prendere parte a serate dedicate alla cultura e alla storia del vino.

Le parole di Angela Procida e di Gianfranco Piccirillo rispettivamente Presidente e Presidente Onorario di StabiAmore

Abbiamo intervistato Angela Procida, presidente dell’Associazione StabiAmore, e Gianfranco Piccirillo, presidente onorario.

Ecco le loro parole cariche di emozioni e voglia di continuare a crescere accanto alle passioni, alla voglia di lottare e vivere per un domani migliore raggiungibile attraverso la soluzione di tante problematiche che purtroppo affliggono ancora oggi la nostra amata città.

Eccoci all’interno della Masseria delle Grazie per parlare con la presidentessa di StabiAmore Angela Procida.

Buonasera Angela, e allora clima di festa chiaramente per i 16 anni dell’Associazione Stabia Amore, un’associazione che già dal nome fa capire cosa significa essere abitanti di Castellammare e cosa significa avere l’affetto per la città e non solo, anche per lo sport chiaramente che raccontiamo nella trasmissione. Angela, cosa significa essere la presidentessa di un’associazione che è arrivata al sedicesimo anno di attività?”

“Allora, la parola giusta è che è un onore non soltanto per i tanti anni che oggi compie l’associazione ma proprio per tutto ciò che StabiAmore ha fatto per Castellammare, ma soprattutto per l’amore che prova per Castellammare.

Sappiamo bene che il fattore comune sono appunto l’amore, la passione e soprattutto la voglia di rinascita della nostra città e speriamo ovviamente che con la nostra associazione possiamo dare il nostro contributo per migliorarla.

Sappiamo che Castellammare è una città che può offrire tanto, che ha tanto da dare a noi giovani , a voi adulti e soprattutto ai ragazzi che verranno.

Quindi spero vivamente che possiamo dare ancora di più di ciò che è stato dato  in 16 anni.

Sappiamo bene che in questi 16 anni di Presidenza Gianfranco per Castellammare di Stabia ha dato tutto l’amore, tutta la sua vita.

Tuttora dà tutta la sua vita perché è presidente onorario quindi il suo ruolo in questa associazione è ancora importante e necessario; senza di lui nulla è lo stesso”.

“Cosa vogliamo dire per questa festa dei 16 anni di colori gialloblù della città di Castellammare?”

“Io faccio l’augurio di ritrovarci ogni anno a festeggiare un anno in più di amore, di passione e soprattutto di tante cose e tanti percorsi realizzati insieme per la nostra città, per la nostra squadra, per la Juve Stabia e mi auguro che ci sia sempre questo clima di amore per Castellammare.”

 “E noi chiaramente auguriamo ad Angela tantissimi successi come quelli che hai già ottenuto ma ne meriterai tanti altri di più e li festeggeremo sempre insieme con tanto StabiAmore.”

“Questo ve lo auguro veramente anch’io perché questo è un biennio molto importante: abbiamo quest’anno in cui ci saranno i mondiali qualificanti per le prossime Olimpiadi di Parigi e soprattutto probabilmente mi cimenterò nel mondiale anche di paraciclismo, quindi cerchiamo di combaciare il tutto e portare Castellammare sul gradino più alto del podio.”

“Con l’orgoglio chiaramente di averti come cittadina di Castellammare,  grazie davvero a te e complimenti anche per questa onorificenza della Presidenza che sicuramente onori al meglio”.

“Grazie a tutti voi e grazie a tutti i cittadini stabiesi che mi sono sempre vicini.”

“Tanti auguri con tanto amore per la nostra associazione della quale fanno  parte anche tutti gli amici di Juve Stabia live”.

Le parole di Gianfranco Piccirillo

Dopo la Presidentessa abbiamo ascoltato anche il Presidente uscente nominato comunque onorario a vita (considerato che insieme ad altri ha fondato questa bellissima realtà stabiese). Queste sono state le sue parole ai nostri microfoni:

“Con Gianfranco Piccirillo presidente onorario dell’Associazione, 16 anni di Stabia Amore, lo possiamo dire di amore per la propria città, per le proprie squadre, per i propri orgogli cittadini”

“Sono momenti che vanno alla mente dalla Fondazione dell’Associazione, vengono alla mente il Presidente D’arco, vengono alla mente gli altri presidenti con i quali abbiamo conquistato la serie B: Manniello, Giglio fino alla situazione attuale.

Abbiamo vissuto una storia, ma abbiamo dovuto raccogliere anche quella precedente perché abbiamo voluto porre l’associazione in continuità con l’emittente Radio Boomerang che a Castellammare era una radio che trasmetteva musica napoletana, ma faceva molto tradizione anche prettamente locale e dava anche spazio al calcio.

Io facevo un programma, addirittura ho cominciato nel 1986, e parlavamo anche del Napoli, Napoli di Maradona che poi vinceva e c’era la Juve Stabia di Marcello Prima.

E’ proprio qui, in questo locale, con voi e con gli altri amici dell’associazione Auser che abbiamo voluto fare questo riconoscimento che è anche un modo di fare solidarietà e che, attraverso il libro che è stato scritto dagli amici di Marcello Prima, abbiamo fatto anche beneficenza all’Istituto di Taranto delle malattie oncologiche per i bambini”.

Gianfranco, oggi abbiamo sentito anche la presidentessa attuale Angela Procida, un orgoglio di Castellammare per tutto quello che fa a livello sportivo ma anche a livello sociale.

Cosa possiamo dire anche per festeggiare questi 16 anni e magari per invitare chi veramente ci tiene alla città, non solo alla squadra, e che magari può entrare a far parte dell’associazione.

Più si è più si può far avere una voce importante nell’associazionismo stabiese.”

“Ti ringrazio di questo, ormai siamo una realtà consolidata, piccola perché non abbiamo grandi numeri come iscritti, però abbiamo grande qualità. Tu hai fatto il nome della presidente che è una campionessa mondiale e non solo di nuoto perché sta facendo benissimo anche il ciclismo.

Poi abbiamo Peppiniello Di Capua che rappresenta un simbolo sportivo di Castellammare e siamo fieri di averlo come socio onorario. Abbiamo una grande qualità: anche voi amici giornalisti.

E’ un onore per l’Associazione collaborare in maniera positiva con voi e anche con le altre realtà perché noi vogliamo collaborare con tutti quelli che come noi amano il territorio.

Siamo aperti alla promozione di Castellammare, del territorio, delle squadre di calcio e non solo, ma dello sport in generale.

Abbiamo anche una quota veramente irrisoria, la quota è l’unico finanziamento a parte qualche giochino che facciamo sulla Juve Stabia anche per divertirci come facevo ai tempi di Radio Boomerang.

Invito veramente tutti, soprattutto i giovani, perchè abbiamo bisogno dei giovani per continuare la storia di Castellammare, dell’Associazione e delle realtà sportive.”

“Sono i primi 16 anni di una serie di tanti 16 anni da festeggiare”.

“Io quando l’ho fondata insieme con gli amici che voglio ricordare Pasquale, Agostino, Francesco e Osvaldo, avevo questa ambizione: creare un’associazione che durasse nel tempo; già averla fatta durare 16 anni, e per giunta a Castellammare, non è stato facile perché ne conosciamo la realtà.

Noi abbiamo dimostrato che un possiamo veramente durare a lungo e vogliamo farlo perché tutti gli iscritti, non solo io, ma tutti ci teniamo all’Associazione; lo abbiamo dimostrato tutte le iniziative, anche durante la pandemia non ci siamo mai fermati.

Questa è una piccola festa per i 16 anni, ne abbiamo fatto una grande per i 10 anni: la speranza, Dio piacendo, sarebbe quella di fare una bella, una grandissima festa per i vent’anni nel 2027.”

 “E poi per i 30, per i 40 e per i 50 ,questo è il nostro augurio. Grazie Gianfranco.”

“ Grazie a voi veramente e continuiamo questo rapporto che, tra l’altro, con te e con Mario va avanti dalla serie B riconquistata e che dimostra che una sana collaborazione poi aiuta anche una squadra, aiuta anche i tifosi.

Tu conosci la battaglia sullo scudetto del ’45: io sono convinto che insieme possiamo riuscire a ottenere questo riconoscimento e tanti altri.”


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Buongiorno Stabia! Guida per il 11 Luglio 2024 a Castellammare di Stabia: Meteo, Eventi e informazioni essenziali

Scopri le previsioni del tempo e cosa fare a Castellammare di Stabia il 11 Luglio 2024: condizioni soleggiate, mare calmo e attività consigliate.
Pubblicita

Ti potrebbe interessare