19.4 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

lunedì, Maggio 23, 2022

Zeman: “Sbagliato troppo in fase difensiva. I quattro nuovi si sono inseriti bene”

Da leggere

Natale Giusti
Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Zdenek Zeman, tecnico del Foggia, è intervenuto in conferenza stampa al termine del match perso contro la Juve Stabia per 3-1.

Le dichiarazioni di Zeman sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViViCentro.it.

“Abbiamo sbagliato troppo in fase difensiva. A parte l’autogol, errori dei difensori centrali. Poi abbiamo reagito attaccando ma non siamo arrivati bene nell’area avversario. Siamo arrivati in 16 a Castellammare. Sul piano individuale abbiamo fatto bene – continua Zeman – ma si gioca in undici e non abbiamo giocato da squadra. I rigori? Ci sono quando l’arbitro fischia ma in questo caso non ha fischiato. Giovedì saremo qualcuno in più e possiamo solo migliorare. Bisogna valutare ciò che è arrivato dal mercato. I 4 nuovi si sono inseriti bene comunque. 

Sciacca ci vorrà un paio di settimane per vederlo. Di Pasquale purtroppo si era già infortunato nel riscaldamento e poi è caduto male facendosi male alla caviglia. Dopo la partita si è notato un pò di scoramento tra i ragazzi. Dobbiamo giocare – conclude Zeman – le prossime partite con la solita concentrazione”. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy