Virtus Stabia, tanti rinforzi per il prossimo campionato

LEGGI ANCHE

Virtus Stabia molto attiva sul mercato e già da ora con una rosa molto competitiva in grado di poter recitare un ruolo di primo piano nel prossimo campionato di Promozione 2023-2024.

Per la stagione 2023-2024, la Virtus Stabia regalerà forti emozioni con i nuovi volti che compongono la rosa: è una Virtus che sicuramente fa sul serio per il prossimo campionato!

La Virtus Stabia, società sportiva nata dalla fusione tra Virtus Junior Napoli e Stabia Friends, ha vinto con una cavalcata trionfale il Campionato di Prima Categoria e vuole riconfermarsi nel prossimo torneo di Promozione.

La società guidata dal patron Francesco Saverio Santoro, dal Direttore Tecnico Pasquale Ingollingo, dal Mister Enzo Di Maio, dal Vice Mister Mimmo Scala e dall’assistente tecnico Nunzio Castellano, ha presentato ben tredici calciatori per la nuova rosa, tra riconferme ed acquisti.

Primo in assoluto ad essere prorogato, il capitano Giuseppe Savarese. In considerazione che gli allenamenti sono programmati a far data da lunedì 31 luglio presso lo Stadio Comunale di Casola di Napoli, chi saranno i giocatori che indosseranno i colori sociale della Promozione? Scopriamolo subito!

Ipotizzando il modulo tattico 4-2-3-1 di Mister Di Maio, la Virtus può già andare in campo con i calciatori a sua disposizione. Partiamo dalla saracinesca, l’estremo difensore, Giuseppe Inserra: classe ’89, ha vestito, tra le altre, le maglie della Cavese, dell’Avellino e dell’Angri.

Uno degli ultimi arrivi in casa Virtus, Leonardo Gargiulo, classe ’83, stabiese, centrale difensivo, ha conquistato il Lega Pro 2-C 55 presenze e 4078 minuti di gioco.

Ad accostarlo, Catello Parlato difensore, classe ’84, al secondo anno in rosa. Per completare il reparto difensivo, si potrebbe schierare il jolly, Domenico Rocchino, torrese classe 2000, mezzala, utilizzabile anche come esterno destro o sinistro, di piede destro.

Virtus Stabia: costruiti centrocampo ed attacco.

Agitazione e determinazione in casa Virtus per la composizione di una rosa ambiziosa, atta ad affrontare la prossima stagione in Promozione. Per i due calciatori del centrocampo, gli ipotizzabili sul prato verde sono Nicola Galasso, la diga di esperienza, e Giuliano Apuzzo, centrocampista stabiese, classe ‘86, che all’occorrenza può ricoprire anche il ruolo di difensore centrale.

E’ cresciuto calcisticamente nelle giovanili del Sorrento Calcio, per poi passare al Pimonte. E’ stato uno dei protagonisti del Vico Equense Calcio. Di facile intuizione i tre attaccanti schierabili sono Nicola Formisano, stabiese, classe ’98, che ha totalizzato 51 presenze in serie D e 2 assist; Giuseppe Savarese, il Capitano, stabiese, classe ’82, ala destra, in rosa per la seconda stagione, che ha totalizzato in serie D 62 presenze, 11 reti e 5355 minuti giocati; Michele Talia, classe ’98, ala sinistra, che nel suo bagaglio ha 104 presenze in serie D, 15 goal e 6 assist.

Ultimo, ma non per importanza, la prima punta, Claudio Pagano, stabiese, classe ’97, prima stagione alla Virtus, con 35 presenze in D, 2 reti e 1678 minuti di gioco. Insomma, il grande lavoro di team della seconda squadra stabiese è una delle chiavi di lettura per il successo.

La Società, oltre a crederci, ha impostato un grande rapporto tecnico ed umano tra la squadra e la dirigenza che permette di “sentire” il gruppo nel rettangolo verde. In attesa dei primi allenamenti ufficiali e della presentazione di tutta la rosa, ci sarà sicuramente spazio per parlare ancora della Virtus Stabia e scoprire gli altri identikit dei componenti della squadra e della panchina!


Futuro Remoto Juve Stabia: esperienza verso freschezza, il rinnovo di Andreoni

Terzo appuntamento con la rubrica sulle Vespe di Castellammare di Stabia targata ViViCentro.it dal titolo eloquente “Futuro Remoto Juve Stabia”
Pubblicita

Ti potrebbe interessare