Verona, Pecchia: “Jorginho giocatore di intelligenza superiore. Tornare a Napoli è uno stimolo”

Verona, Pecchia: “Jorginho giocatore di intelligenza superiore. Tornare a Napoli è uno stimolo” In vista...

LEGGI ANCHE

Verona, Pecchia: “Jorginho giocatore di intelligenza superiore. Tornare a Napoli è uno stimolo”

In vista di NapoliHellas Verona, 20a giornata della Serie A TIM 2017/18 in programma sabato 6 gennaio (ore 15) allo stadio ‘San Paolo’, l’allenatore del Verona Fabio Pecchia incontra la stampa: “Come si rimane in partita per 90 minuti? Dobbiamo crederci come abbiamo fatto contro la Juventus, ci vuole poi che alcune situazioni girino dalla nostra parte. Fares e Zuculini? Il primo era previsto che recuperasse, con Bruno Zuculini valuteremo. Il Napoli è primo per merito, se vogliono restarci devono dare ciò che sanno dare. Noi dobbiamo dare grinta e determinazione, a prescindere dall’obiettivo che è rapportato alle potenzialità. Ritorno a Napoli? Mi è capitato poche volte di andare al San Paolo da avversario, è un’emozione particolare ma poi finisce lì. Anzi è uno stimolo in più a fare le cose per bene, spero che la squadra possa avere la mia stessa voglia di dimostrare il valore. Jorginho vale più di Verratti? Fu una scelta di Benitez, arrivò e tanti avevano dubbi su di lui: fece un girone straordinario. E’ un giocatore di intelligenza superiore, l’ha dimostrato e lo sta facendo tuttora. Però parliamo di due giocatori forti, Verratti magari ha vinto e ha una visibilità diversa. Quanto è rimasto di Benitez nel Napoli di adesso? Non c’entra il lavoro di Rafa, c’è la mentalità di un metodo di lavoro e poi tanti giocatori che giocano assieme da tanto tempo. Il lavoro di Sarri è sotto gli occhi di tutti, è la continuazione del voler dare una idea di gioco. Il confronto tra tifosi del Napoli ed i duecento veronesi come similitudine della partita? Non si tratta di una impresa la partita di domani, tra chi ci seguirà e chi scenderà in campo: tutti devono avere uno spirito ed una voglia forte nonchè adrenalina per il match di domani”.

 

 

 

Mosti, centrocampista non troppo valutato della Juve Stabia. Sotto La Lente

La nostra lente di ingrandimento si poggia su Mosti, centrocampista della Juve Stabia, con poco minutaggio sotto la guida di Pagliuca - Sotto La Lente
Pubblicita

Ti potrebbe interessare