27 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

giovedì, Maggio 26, 2022

Trasportava cocaina, arrestato; Impiegati aggrediscono gli agenti per avere chiesto loro il Green Pass

Da leggere

SIRACUSA – TRASPORTAVA COCAINA – ARRESTATO

Nell’ambito della quotidiana lotta al consumo ed alla vendita di sostanze stupefacenti che da tempo sta impegnando gli Uffici operativi della Questura di Siracusa, nella mattinata di ieri, agenti della Squadra Mobile e delle Volanti hanno arrestato un siracusano di 35 anni, già conosciuto alle forze di polizia, colto nella flagranza del reato di trasporto di sostanze stupefacenti.

A seguito di un controllo operato su strada, su un’autovettura in transito in prossimità di Contrada Spalla, i poliziotti hanno rinvenuto e sequestrato al trentacinquenne autista del mezzo 264 grammi di cocaina pronta per essere smerciata nelle piazze dello spaccio siracusano.

Dopo le incombenze di legge, l’arrestato è stato condotto in carcere.

SIRACUSA – DUE IMPIEGATI DEL LIBERO CONSORZIO 10 DI SIRACUSA SI RIFIUTAVANO DI ESIBIRE IL GREEN PASS SUL LUOGO DI LAVORO E AGGREDIVANO I POLIZIOTTI INTERVENUTI – DENUNCIATI – UNA DONNA DENUNCIATA PER EVASIONE DAI DOMICILIARI

Erano intenzionati ad accedere nel posto di lavoro senza esibire il necessario Green Pass due impiegati del Libero Consorzio 10 Siracusa sito nella frazione di Belvedere.

Il Responsabile dell’ente, per le vibrate proteste dei due dipendenti, si vedeva costretto a chiamare una Volante che in poco tempo interveniva sul posto.

I due, non paghi delle immotivate proteste esposte poco prima, continuando a non fare uso neanche dei dispositivi di protezione individuale, ancora obbligatori nei luoghi chiusi, si scagliavano contro gli agenti usando loro violenza ed opponendo una strenua resistenza.

Condotti negli uffici della Questura, i due impiegati, di 61 e di 45 anni, sono stati denunciati per resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

NOTO – TRUFFAVANO UN UOMO FACENDOGLI FIRMARE UN’ASSICURAZIONE FALSA – DENUNCIATI

Nella giornata di ieri, agenti del Commissariato di P.S. di Noto, al termine di attenta attività investigativa, hanno denunciato un giovane di 24 anni ed una donna di 51, entrambi residenti a Napoli, per il reato di truffa.

I due, utilizzando con artifizi e raggiri, consistiti nel pubblicare on line un falso annuncio di una compagnia assicurativa e nell’inviare alla vittima (un uomo di 56 anni, netino) il contratto di assicurazione e la relativa polizza apparentemente rilasciata dalla predetta compagnia per la copertura assicurativa di un motociclo, inducevano in errore la vittima, facendogli sottoscrivere una polizza fasulla per la quale pagava il premio di 135 euro.

SIRACUSA – PADRE E MARITO VIOLENTO ALLONTANATO D’URGENZA DALLA CASA FAMILIARE

Agenti delle Volanti sono intervenuti ieri, in via delle Orchiedee, a seguito della segnalazione di una lite in famiglia tra padre e figlio.

Il padre, un uomo di 52 anni, si è reso responsabile dei reati di violenza nei confronti della moglie e di minacce aggravate nei confronti della stessa e dei figli minori.

L’uomo, ha opposto resistenza nei confronti dei poliziotti intervenuti prendendo a calci la volante e, per tali motivi, è stato denunciato anche per i reati di resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento ai beni dello Stato e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato allontanato d’urgenza dalla casa familiare.

NOTO – DENUNCIATO L’AUTORE DI FURTI IN UNA GIOIELLERIA ED IN UNA PANINERIA

In data 4 e 5 febbraio u.s., due individui in sella ad uno scooter hanno perpetrato in successione due furti in danno di due diversi esercizi commerciali agendo di notte tra le 23.30 e le 02.00.

In particolare, i due ladri hanno asportato il registratore di cassa di un bar panineria e, successivamente, alle ore a 02.20, si sono impossessati di 16 orologi e due collane in oro e perle frantumando, con una grossa mazza, la vetrina di una gioielleria sita nel centro storico netino.

A seguito di una celere attività investigativa che si è avvalsa anche del sistema di videosorveglianza, gli agenti del Commissariato di P.S. di Noto, diretti dal Dott. Paolo Arena, sono riusciti a rintracciare e a denunciare per furto aggravato e continuato un giovane di 25 anni. Sono in corso ulteriori indagini per individuare il complice ed assicurarlo alla giustizia.

PACHINO – DENUNCIATA UNA DONNA PER TRUFFA ON LINE

Agenti del Commissariato di P.S. di Pachino, a seguito di indagini, hanno denunciato una donna di 35 anni per il reato di truffa on line.

La stessa, utilizzando una piattaforma on line, aveva messo in vendita un trattore agricolo ma l’acquirente, che aveva versato la cifra di 3.000 euro non ha mai ricevuto la merce acquistata.

Adduso Sebastiano

(le altre informazioni regionali le trovi anche su Vivicentro – Redazione Sicilia)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy