Torre Annunziata: aggiornamenti dati contagi da Covid-19

Torre Annunziata: aggiornamento sull’emergenza da Coronavirus Torre Annunziata - Emergenza Coronavirus: un nuovo caso e 2 guarigioni Torre Annunziata - aggiornamento dati Coronavirus: 0 contagi e 0 guarigioni Torre Annunziata: aggiornamenti dati contagi da Covid-19 Torre Annunziata, il Liceo musicale “Pitagora-B. Croce”
Torre Annunziata: aggiornamento sull’emergenza da Coronavirus

Torre Annunziata: in base al comunicato stampa n.236 di oggi, si trasmettono i dati inerenti al numero di contagiati da Covid-19.

Torre Annunziata: aggiornamenti dati contagi da Covid-19

Torre Annunziata (Na): Il comunicato stampa n. 236 trasmesso oggi, aggiorna sui dati inerenti al numero di contagiati da Covid-19.

Nelle ultime 72 ore sono stati registrati cinque nuoci casi a fronte di 181 tamponi processati, con l’indice di positività che si attesta al 2,76 per cento.

Al contempo si registrano anche 4 guarigioni.
Sono 19 i cittadini attualmente positivi.
Le dosi di vaccino somministrate sino ad ora sono 21.584.

I cittadini che hanno ricevuto sia la prima che la seconda dose sono 5.752, mentre quelli che hanno ricevuto solo la prima sono 15.832.

La percentuale è pari al 38 per cento (calcolata sul numero delle prime dosi in rapporto ai
41.355 residenti).
Sono 4.349 le persone che hanno contratto il Coronavirus a Torre Annunziata dall’inizio dell’emergenza sanitaria, di cui 4.238 guarite e 92 decedute.

 

Continua la campagna vaccinale aperta a tutti i cittadini che si sono registrati sulla piattaforma predisposta dalla Regione Campania.

Inserendo i dati del proprio codice fiscale e della propria tessera sanitaria, è possibile poi essere contattati direttamente dal sistema, che indirizzerà al sito dove ricevere la somministrazione del vaccino.

Molti cittadini hanno riscontrato problemi di “riconoscimento” della propria tessera sanitaria, in quel caso è necessario rivolgersi alla Agenzia delle Entrate e presentare la proria difficoltà, in modo che possano intervenire al fine di consentire la normale registrazione all’elenco di coloro che vogliono vaccinarsi.

 

 

 

Stéphanie Esposito Perna / Redazione Campania