Specchio: “A Castellammare mi aspetto un Cerignola determinato a riscattare le ultime sconfitte”

Antonio Specchio, giornalista di Antenna Sud, è intervenuto nel corso del programma “Il Pungiglione Stabiese” per parlarci del Cerignola, prossimo avversario della Juve Stabia in Coppa Italia.

Le dichiarazioni di Antonio Specchio sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViViCentro.it.

“Mi aspetto un Cerignola determinato a riscattare un po’ le ultime sconfitte che hanno smorzato l’entusiasmo che c’era soprattutto dopo aver quasi battuto il Catanzaro. Pazienza darà luogo alle seconde linee. Nei convocati – aggiunge Specchio – ci sono un paio di giocatori che fanno parte della Primavera.

Colucci giocava nel Cerignola del 90-91, era giovane poi passò al Siracusa e iniziò la sua carriera. Il Cerignola ha pagato dazio alla prima giornata col Monterosi per inesperienza ed è una gara che non fa testo. Il Cerignola è partito per salvarsi anche all’ultima giornata e 7 punti in 6 gare non sono pochi. Troppi gol subiti su palla inattiva – prosegue Specchio – e il Cerignola fa fatica contro squadre che si chiudono mentre va meglio con squadre che giocano e si aprono.

specchio antenna sud
Foto: Profilo Facebook Antonio Specchio

L’undici contro la Juve Stabia sarà ritoccato rispetto alla squadra che ha giocato con la Gelbison. Trezza tra i pali giocherà e sarà all’esordio, in difesa ci sarà l’esordio di Blondett, centrali Gonnelli poi Russo e Olivera. A centrocampo Capomaggio, Ruggiero e Sainz Maza, in attacco riposerà Malcore.

Pazienza è considerato un’istituzione che portato dopo 85 anni il Cerignola in serie C. Non può essere visto in maniera diversa Pazienza. Ha un’idea di gioco con il 4-3-3. Lo scorso anno il Cerignola ha iniziato male il campionato e poi ha vinto il campionato con 20 punti di vantaggio. Il Cerignola – conclude Specchio – ha avuto un po’ di problemi sotto porta ma il vero problema è stato la difesa e le palle inattive sono un problema”.

Natale Giusti
Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

Zappella: “Kanoute possibile titolare nell’Avellino con la Juve Stabia”

Domenico Zappella, corrispondete della Gazzetta dello Sport, è intervenuto nel corso della trasmissione "Il Pungiglione Stabiese" per parlarci dell'Avellino

Valle: “Ad Avellino mi auguro di vedere una Juve Stabia gagliarda”

Tiziano Valle, giornalista di Metropolis Quotidiano, è intervenuto nel corso della trasmissione "Il Pungiglione Stabiese"