”Sguardo di Troppo”! Aggressione a Pomigliano D’Arco: Giovane Picchiato

LEGGI ANCHE

Una violenta aggressione scuote Pomigliano D’Arco: un giovane di 18 anni è stato brutalmente picchiato da almeno tre aggressori per uno ”Sguardo di Troppo” apparentemente innocuo. I Carabinieri indagano sul caso, con l’obiettivo di portare i responsabili di questo vile attacco alla giustizia.

Pomigliano D’Arco sotto shock dopo l’aggressione a un giovane per uno “sguardo di troppo”.

Violente aggressioni hanno scosso Pomigliano D’Arco, con un giovane di 18 anni vittima di calci e pugni per quello che sembra essere stato uno “sguardo di troppo”. L’episodio, al momento sotto la lente investigativa dei Carabinieri, ha visto coinvolti almeno tre aggressori che hanno brutalmente attaccato il giovane in piazza Primavera, secondo quanto riportato dalle prime ricostruzioni.

Il brutale attacco è avvenuto poco prima delle 22:00, con i carabinieri della locale stazione che sono intervenuti prontamente dopo essere stati allertati dal 112. Il giovane, ancora incensurato, è stato preso di mira con violenza, subendo traumi gravi che lo hanno costretto al ricovero presso l’ospedale vecchio Pellegrini di Napoli, da cui è stato poi dimesso.

Le ferite riportate dal ragazzo sono state descritte come “trauma maxilofacciale con fratture scomposte delle ossa del naso”, con una prognosi di guarigione stimata in 41 giorni. Attualmente, i Carabinieri stanno conducendo indagini serrate sull’accaduto, avendo acquisito le immagini delle telecamere di sorveglianza della zona, nella speranza di identificare e perseguire i responsabili di questo vile attacco.


Gori pubblicato ”Il Bilancio di Sostenibilità 2023”: Le radici di un impegno costante

Al Green Med Expo & Symposium uno stand dedicato all’illustrazione dei Contenuti e dei risultati conseguiti
Pubblicita

Ti potrebbe interessare