Sequestro a Gragnano: Sette Fucili Rubati e Munizioni Nascoste

LEGGI ANCHE

Un importante sequestro di armi a Gragnano rivela sette fucili da caccia rubati e munizioni nascoste. I Carabinieri, durante un servizio di controllo del territorio, hanno individuato il bottino occultato in sacchi di nylon e uno zaino mimetico. Le armi, perfettamente funzionanti, sono ora al centro di un’indagine per verificare il loro coinvolgimento in eventi violenti. Accertamenti balistici e dattiloscopici sono in corso per risalire ai responsabili del furto e comprendere eventuali legami con crimini precedenti.

A Gragnano, i Carabinieri hanno effettuato un importante sequestro di armi: sette fucili da caccia provenienti da un recente furto, occultati in sacchi di nylon e uno zaino mimetico lungo via Caprile.

Il ritrovamento è avvenuto durante un servizio di controllo del territorio, quando i militari hanno notato le sacche vicino a un fondo agricolo privo di recinzione.

Inizialmente, sembravano essere rifiuti, ma l’esperienza dei Carabinieri li ha spinti a una verifica più approfondita. All’interno delle sacche, sono stati scoperti sette fucili da caccia, perfettamente oliati e funzionanti, accompagnati da circa 200 cartucce di vario calibro a palla spezzata.

Le armi, risultate essere il bottino di un furto avvenuto pochi giorni prima in un’abitazione, sono state sottoposte a sequestro. Saranno oggetto di accertamenti balistici e dattiloscopici per determinare se siano state coinvolte in episodi di violenza.

L’indagine mira a risalire ai responsabili del furto e a verificare eventuali legami con crimini violenti.


Juve Stabia mercato: oggi incontro tra Lovisa e la società stabiese

Juve Stabia, oggi importante incontro tra il ds Lovisa e la società stabiese per definire gli obiettivi di mercato e il budget da investire
Pubblicita

Ti potrebbe interessare