Il Presidente della Juve Stabia Andrea Langella: Ho portato la barca all’isola felice

LEGGI ANCHE

Alla festa della Juve Stabia campione 2023-2024 erano presenti il Presidente Andrea Langella, l’Amministratore unico Filippo Polcino, il Direttore Generale Ferdinando Elefante, tutto lo staff tecnico, lo staff sanitario, lo staff della comunicazione, i calciatori e tutte le figure coinvolte nel grande lavoro di questa stagione che ha portato alla vittoria del campionato con tre giornate di anticipo.

Ai nostri microfoni, Andrea Langella, presidente della Juve Stabia ha dichiarato:

Ringrazio i giornalisti che stanno facendo un egregio lavoro, di professionalità e qualità. Oggi siamo stati a Palazzo Farnese. Ho apprezzato molto l’invito dei Commissari Prefettizi che ci hanno accolto e premiato tutti. Grazie a tutti loro. Continuiamo questa giornata e ringrazio il proprietario di casa per festeggiare la promozione in B con questa cena sociale.

Abbiamo richiesto pubblicamente di impegnarsi per ottemperare ai requisiti nazionali della serie B. Dobbiamo lavorare, il tempo è poco. Sono diversi dettagli che servono a far partite la macchina stadio che deve essere aggiornata per la nuova categoria. Il comune ha dato disponibilità. Il Menti è bellissimo ma fatiscente. Deve essere ritoccato per accedere al meglio alla serie B.

C’è una soddisfazione di carattere personale e sono fiero ed orgoglioso. Tutti insieme, io in primis, abbiamo raggiunto questo risultato. Chiaramente l’aspetto economico è stato più doloroso. Ma ho preso l’impegno di portare la barca nell’isola felice. Rinnovo sempre i ringraziamenti alla squadra, la prima a lottare e a sudare la maglia. Hanno dato di più di ciò che potevano dare.”

Langella, alla guida delle Vespe da ben 5 anni e mezzo, conclude:

“Siamo carenti di strutture in Campania. Con il settore giovanile siamo stati itineranti. Abbiamo chiuso un contratto con il Centro Sportivo di Cercola per la locazione della struttura per alcune ore al giorno. Questo ci consentirà di avere uno spazio nostro sia nel settore giovanile che per la creazione di un’Academy anche per i più piccoli. Un grande impatto sociale che darà spazio ai giovanissimi.

Voglio ringraziare anche tutti i tifosi di Castellammare per il calore. In particolare ringrazio la Curva per la maturità dimostrata. Da una parte, vorrei ritornare al portafoglio di prima, la tasca è un po’ vuota. Dall’altra parte, la mancanza è bilanciata con un pieno di grande amore e affetto ricevuto dalla città.

Mi veniva la lacrima ed ancora oggi quando ci penso, mi rendo conto che la parte bella della vita sono le emozioni!”


Juve Stabia TV


Conchiglioni ripieni, i cugini dei Cannelloni: un primo completo

Se cercate l'idea giusta per un primo piatto della domenica che non sia la solita Lasagna o i soliti Cannelloni o anche i Paccheri, i Conchiglioni Ripieni fanno proprio al caso vostro.
Pubblicita

Ti potrebbe interessare