Petrolio e Cina affossano le borse, Milano -3%

Nuovo tonfo per le borse europee, dopo l’apertura di Wall Street, il nuovo calo del...

LEGGI ANCHE

Nuovo tonfo per le borse europee, dopo l’apertura di Wall Street, il nuovo calo del 3,5% di Shanghai e la perdurante discesa del prezzo de petrolio, che torna sotto i 30 dollari. Debole il settore auto dopo il giovedi’ nero di ieri. Londra scende del 2,3%, penalizzata dai minerari, con Bhp che perde oltre il 6%. Parigi arretra del 2,65%, con Renault che va giu’ di oltre il 5%, dopo aver ceduto ieri oltre il 10%. Francoforte scende del 3%.

Chiusura in forte ribasso per la Borsa di Milano al termine di una giornata condotta sempre negativamente e peggiorata con il passare delle ore.
Il bilancio finale ha visto il Ftse Mib perdere il 3,07% a quota 19.195 punti; All Share -3,15%. Segno negativo per tutte le blue chips, con pesanti ribassi diffusi tra finanziari ed energetici. Ancora in forte calo il titolo Fca dopo il tonfo della vigilia.

Wall Street affonda – Prosegue il calo di Wall Street. A New York il Nasdaq affonda del 3,10%, il Dow Jones arretra del 2,42% mentre lo S&P 500 del 2,35%. 

Offerte Internet casa con connessione fibra ottica: diffusione delle tariffe FTTH in Italia

Vi proponiamo una guida per districarsi tra le diverse offerte per la connessione fibra
Pubblicita

Ti potrebbe interessare