Panna acida, un condimento adatto a piatti a base di pesce o di carne

LEGGI ANCHE

Visite : 0

La panna acida è una crema fresca utilizzata oggi in moltissime cucine europee, sia in piatti salati che dolci. Realizzata a partire dalla panna, ha un colore bianco, una consistenza corposa e un sapore piuttosto acidulo, vediamo come prepararla in casa.

In commercio si trova sotto forma di vasetti (simili a quelli dello yogurt) ma realizzarla in casa è davvero molto semplice: bastano pochi ingredienti e un po’ di tempo.

INGREDIENTI
(per 4 persone)

  • 100 g di Panna *
  • 100 g di Yogurt **
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaio di succo di limone

La panna *

La panna da usare deve essere una panna fresca naturale, quella che trovate nel banco frigo (quindi non a lunga conservazione). Non è possibile creare la panna acida con la “panna vegetale”.

Lo yogurt **

Lo yogurt da usare deve essere anch’esso naturale e preferibilmente magri. Potete usare anche lo yogurt greco, Lo yogurt è l’ingrediente che garantisce la presenza dei microorganismi buoni per far avvenire l’”acidificazione” della panna.

PREPARAZIONE

  1. In una ciotolina versate la panna, aggiungete il pizzico di sale e unite lo yogurt.
  2. Mescolate per bene e aggiungete il succo di limone (servirà per velocizzare il processo dei batteri).
  3. Coprite con garza sterile o con carta assorbente la ciotolina e fate riposare il composto per almeno 8-10 ore a temperatura ambiente.

Note

Potete far riposare la panna acida fino a 24 ore, a temperatura ambiente per averla più compatto, in frigo se la volete un poco più morbida.

La Panna acida va conservata in frigorifero in un vasetto di vetro con tappo, oppure dentro un contenitore ermetico per circa 3 giorni, per questo motivo io consiglio di non prepararne quantità esagerate.

Metti “mi piace” alla nostra pagina Facebook!

Cristina Adriana Botis / Redazione

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Virtus Stabia, Mario Guida: Mente e Cuore per la finalissima con il Cimitile

Mario Guida, direttore dell'area tecnica della Virtus Stabia, è intervenuto in esclusiva ai nostri microfoni a due giorni dalla finale col Cimitile
Pubblicita

Ti potrebbe interessare