36.4 C
Castellammare di Stabia
giovedì, Agosto 18, 2022

Monti: “Se vogliamo cercare di arrivare lontano dobbiamo sempre vincere”

ECCELLENZA PRE DERBY- L’allenatore dei gialloblu Monti: per me un sistema di gioco deve essere equilibrato, elastico e razionale

Domenica mattina al “Salvatore Calise” l’Ischia sarà impegnata nel derby isolano con il Real Forio. Come ogni venerdì prima dell’ultimo allenamento c’è stata la consueta conferenza stampa dell’allenatore dei gialloblu. Billone Monti è apparso molto tranquillo quando mancano meno di 48 ore al derby contro i foriani. «Recuperiamo qualcuno sotto l’aspetto della guarigione ma sicuramente non sotto quello della condizione fisica. Dopo tanti giorni di pausa, in tre-quattro giorni non si può acquisire una forma accettabile – dichiara “Billone” –. Per prenderla ci vogliono, oltre agli allenamenti, anche le partite. Siamo contenti di aver recuperato alcuni calciatori visto che c’è stato un momento dove veramente erano in tanti a stare fuori».

Che Real Forio si aspetta ? «I derby sono tutte partite particolari, non solo questo. Già quando venne qui all’andata, il Real Forio disputò una partita molto attendista. Cercò di non farci giocare e per buona parte della gara ci riuscì anche. Si è ripetuto con una prestazione contro il Pianura, venendo premiato dal risultato – ricorda Monti –. Domenica scorsa a Mugnano, finché è rimasto in dieci, era sull’1-1 contro un’ottima squadra come il Napoli United. Sappiamo benissimo che sono partite particolari così come sappiamo che se vogliamo cercare di arrivare il più lontano possibile, dobbiamo sempre vincere. Non è che si può pretendere chissà che è andare in campo sotto certi aspetti. Le partite si preparano in un certo modo».

L’allenatore dell’Ischia spiega che «non ci dovrà essere nessuna tensione, nessuna preoccupazione particolare. Lo ha dimostrato la Juventus l’altra sera nella finale di coppa Italia. Non l’avevo mai vista giocare così quest’anno. Una partita bellissima sotto il profilo della qualità, dell’intensità, del gioco. Se qualche volta ha giocato male può essere dipeso anche dagli avversari, dagli spazi che ti vengono concessi. Se l’avversario vuole giocarsi la partita a viso aperto… Si possono vedere delle belle partite o delle brutte partite. Queste ultime di solito capitano quando non ci sono spazi e una squadra cerca solo di non farti giocare. L’altro giorno si è vista una bellissima partita perché sia la Juve che l’Atalanta hanno giocato per vincere e c’erano degli spazi che hanno favorito lo spettacolo».

Proseguendo il discorso sul “bel gioco”, il tecnico gialloblu si fa un elogio a sè stesso lanciando un messaggio a chi ha detto che l’Ischia ha giocato male. «Con il Napoli United si è detto che abbiamo giocato benissimo, però l’altra partita la squadra ha giocato male. Ma sa giocare o non sa giocare? Se una volta gioca bene e l’altra male, può darsi che dipenda da tanti fattori. Di fronte c’è anche l’avversario… Spero di trasmettere ai calciatori queste motivazioni, questi argomenti, perché molte volte devono essere furbi. Le partite – continua Billone – si possono vincere anche su degli episodi, soprattutto quando gli spazi sono pochi e non si riescono a creare occasioni nitide».

Alla domanda quanta importanza assume il primo posto in ottica play-off, Monti è chiaro: «Noi scendiamo in campo sempre per vincere, ma penso che tutte le squadre a tutti i livelli facciano altrettanto. Un allenatore prepara tatticamente una squadra a seconda dei punti di forza dell’avversario, cercando di sfruttarne i punti deboli. Noi cercheremo di arrivare il più in alto possibile nel girone, giocando queste partite col massimo impegno, preparandoci bene in settimana. Non so se ci riusciremo perché non dipende solo da noi».

Ischia domani a Forio senza Gianluca Saurino e Rubino, due centrali. Al Real Forio forse mancheranno un paio di pedine in difesa. Una sorta di “par condicio” tecnica. «Prepariamo la partita in base al sistema di gioco e alle caratteristiche dell’avversario e dei propri uomini a disposizione in quel momento. In base a ciò si fanno delle valutazioni. Per me un sistema di gioco deve essere equilibrato, elastico e razionale. Queste tre cose racchiudono tante capacità messe insieme. Non perché affrontiamo il Real Forio che gioca in un modo – chiosa Monti – ma ci prepariamo sapendo che gli avversari hanno determinati giocatori bravi in determinati ruoli».

S.V.

Vivi Radio

Ultime Notizie

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Da leggere

Cambia Impostazioni della Privacy