Lazio-Genoa 1-0, Sarri ai quarti di Coppa Italia

LEGGI ANCHE

(Adnkronos) – La Lazio batte 1-0 il Genoa all’Olimpico negli ottavi di Coppa Italia oggi 5 dicembre 2023 e si qualifica per i quarti dove affronterà la vincente della gara tra Roma e Cremonese.Il successo biancoceleste arriva dopo una gara complicata, anche se sbloccata nei minuti iniziali grazie al colpo da biliardo di Guendouzi.

La squadra ligure prova a ribaltarla ma nel finale i biancocelesti sfiorano il raddoppio in più di una occasione.   Sarri per la sfida di Coppa opta per un leggero turnover, confermando Provedel in porta e con la difesa a quattro formata da Hysaj, Patric, Gila e Pellegrini.A centrocampo giocano Kamada al fianco di Rovella e Guendouzi, mentre in avanti Castellanos con Isaksen e Pedro.

Gilardino risponde con diversi cambi: tra i pali spazio a Leali, con Vogliacco, Dragusin e Matturro nel trio di difesa.A centrocampo Thorsby con Kutlu e Jagiello, ed esterni Hefti e Martin.

Davanti a fare coppia con Retegui c’è Galdames. La Lazio parte bene e sblocca subito la gara.Al 5′ recupero in fase offensiva di Pellegrini arriva in fondo e crossa basso all’indietro verso il limite dell’area dove arriva Guendouzi che colpisce con il piatto destro e trova l’angolino dove Leali non arriva.

Nei minuti successivi la Lazio prova ad abbassare i ritmi ma il Genoa prova a farsi avanti.All’11’ Gila perde palla vicino alla propria area di rigore sul pressing di Retegui, che prova la conclusione ma Provedel blocca.

Al 180 ancora l’attaccante rossoblu pericoloso.Sul cross di Kutlu arriva Retegui che dal limite dell’area piccola calcia incredibilmente alto.

Al 25′ ci prova Kutlu ma il mancino a giro va sopra la traversa.Brutte notizie per Sarri che perde al 27′ Isaksen per infortunio, al suo posto Felipe Anderson.

Poi la Lazio si riaffaccia in avanti e Pedro imbeccato perfettamente da Guendouzi conclude ma non angola e Leali si fa trovare pronto.Sul finire di primo tempo un destro di Felipe Anderson termina al lato. Nella ripresa ancora Genoa pericoloso.

Al 61′ Retegui va ad un passo dal pareggio: imbucata centrale per l’attaccante italo-argentino che entra in area e conclude con il mancino, ma Gila rientra in tempo e in scivolata salva tutto deviando in angolo.La squadra di Sarri passato lo spavento rialza i ritmi e torna ad offendere anche con l’ingresso di immobile.

Al 72′ Pellegrini crossa al centro verso il secondo palo, dove Felipe Anderson di testa sfiora il palo.All’80’ proprio Immobile entra in area, manda a vuoto Vogliacco, e conclude ma Leali è attento e respinge con i pugni.

All’82’ la palla buona capita a Basic che però sbaglia un rigore in movimento a tu per tu con Leali che blocca a terra. —sportwebinfo@adnkronos.com (Web Info)


Buongiorno Stabia! Guida per il 11 Luglio 2024 a Castellammare di Stabia: Meteo, Eventi e informazioni essenziali

Scopri le previsioni del tempo e cosa fare a Castellammare di Stabia il 11 Luglio 2024: condizioni soleggiate, mare calmo e attività consigliate.
Pubblicita

Ti potrebbe interessare