Juve Stabia Under 15, svanisce il sogno scudetto ma a testa alta

LEGGI ANCHE

Visite : 0

Juve Stabia Under 15, svanisce il sogno scudetto ma a testa altissima: sconfitta in finale 1-0 con il fortissimo Cesena già campione in carica, per effetto del gol siglato al 13° del secondo tempo da Zaghini di testa su calcio d’angolo.

Allo Stadio della Vittoria di Tolentino si è giocata la finale playoff del Campionato Nazionale Under 15 di Serie C. La sfida si è conclusa con il risultato di 1-0 per il Cesena. I romagnoli diventano la prima squadra italiana che vince per due volte di seguito il campionato Under 15 Serie C.

IL TABELLINO DEL MATCH DELLA FINALE TRA CESENA E JUVE STABIA PER L’ASSEGNAZIONE DELLO SCUDETTO UNDER 15 SERIE C.

CESENA – Angeloni, Zaghini, Venturini, Pezzi, Casadei T., Ridolfi, Casadei E. (35’st Ballanti), Giunchi (28’st Cenerelli), Frisoni, Tonti (35’st Ricci), Scapoli (43’st Moretti). A disp. Filipponi, Cavalletti, Paterna, Giometti, Marini. All: Lorenzo Magi.

JUVE STABIA – Di Lauro, Amelio, De Simone (27’st Calizio), Petrlic (39’st Calabrese), Avvisato, Sedile (1’st D’Angelo), Grilli (10’st Palermo), Primicerio, Soprano, Di Domenico (39’st Balzano A.), Balzano F. A disp. Ardolino, Tufano, Minucci, Cepollaro. All: Vincenzo Di Pasquale.

ARBITRO – Guiotto di Schio (Brizzi-Giannetti).

GOL – 13’st Zaghini (C).

AMMONIZIONI – Primicerio (JS).

ESPULSIONI – /.

La Juve Stabia Under 15 di mister Di Pasquale non ha demeritato giocando un’ottima gara soprattutto in fase difensiva e lottando alla pari contro il Cesena, favoritissimo dal pronostico, che finora in tutto il campionato aveva sempre vinto, facendo registrare due soli pareggi e nessuna sconfitta. Un ruolino di marcia impressionante quello dei romagnoli.

Il canovaccio tattico della gara ha visto il Cesena fare la partita per larghi tratti con la Juve Stabia che però non stava a guardare cercando di colpire più volte di rimessa.

Al 2° minuto subito i romagnoli vicini al gol con Tonti e ottima parata del portiere gialloblè Di Lauro. Tonti si ripeteva rendendosi pericoloso di nuovo al quarto d’ora.

E’ la Juve Stabia però ad andare più vicina al gol nel primo tempo. Al 22° infatti Zaghini sbaglia il retropassaggio innescando involontariamente Di Domenico che a due passi dal portiere Angeloni mette incredibilmente fuori.

Nel secondo tempo la gara si decide al minuto 13 da calcio d’angolo. Uscita errata del portiere stabiese Di Lauro e colpo di testa proprio di Zaghini per il Cesena che chiude il match. A nulla vale il forcing finale delle Vespette con probabilmente anche un errore tecnico dell’arbitro Guiotto di Schio che nei minuti finali non vede una scorrettezza del portiere romagnolo.

L’OTTIMO RUOLINO DI MARCIA DELLA JUVE STABIA UNDER 15 NELLA STAGIONE APPENA CONCLUSA.

La Juve Stabia Under 15 esce quindi a testa altissima dalla finale con il Cesena. I ragazzi di mister Di Pasquale sono stati il fiore all’occhiello del settore giovanile sapientemente guidato dal responsabile Saby Mainolfi che quest’anno ha portato anche la Primavera 3 ad arrivare in semifinale, poi eliminata dal Bari.

Basti pensare che la Juve Stabia Under 15, ha concluso nella regular season il girone E al terzo posto con 38 punti frutto di 11 vittorie, 5 pari e 2 sconfitte con 44 gol fatti e 24 subiti e una differenza reti di +20.

Le Vespette hanno raggiunto poi la loro prima finale in categoria battendo il Siena agli ottavi (sconfitta 2-1 all’andata in casa e vittoria 2-0 al ritorno fuori casa), l’Entella ai quarti (vittoria 2-1 all’andata in casa e 1-0 al ritorno fuori) e la Feralpisalò in semifinale (vittoria 1-0 all’andata in casa e 2-2 al ritorno in trasferta).

 

 

 


Juve Stabia TV


Confsal: Sindacato e politica a confronto presso l’Hotel Golden Tower di Napoli

Il ministro Tajani: Il lavoro al centro dell’azione politica in Europa
Pubblicita

Ti potrebbe interessare