Juve Stabia-Monopoli, la presentazione del match

Juve Stabia-Monopoli è la sfida tra le squadre di due allenatori "giochisti" che stanno proponendo una buona organizzazione di gioco

LEGGI ANCHE

Juve Stabia-Monopoli, valevole per la sesta giornata del Girone C di Lega Pro, è la sfida tra due compagini che stanno esprimendo uno dei migliori giochi del campionato sia pure con risultati opposti.

Le Vespe veleggiano in testa in condominio col Latina con 11 punti dopo 5 gare (terzo miglior risultato in avvio di stagione nella storia della Juve Stabia degli ultimi 20 anni) frutto di 3 vittorie e 2 pareggi; il Monopoli invece non ha ancora ottenuto la gioia della vittoria ed ha uno score di 3 pari e 2 sconfitte nelle prime 5.

I TEMI DI JUVE STABIA-MONOPOLI.

La Juve Stabia di mister Pagliuca, a cui mancherà solo Bentivegna per terapie che sta effettuando per risolvere il problema di un’infiammazione tendinea, sembra aver trovato il miglior assetto tattico in campo con il modulo 4-2-3-1 che ha portato alla gara perfetta contro il Potenza vinta 3-0 e al pari molto importante di Cerignola.

Buglio da sottopunta dietro Candellone con Piovanello a destra e Romeo a sinistra e con il doppio play a centrocampo Leone-Gerbo, sembrano aver dato tante sicurezze a questa squadra soprattutto a livello tattico ed è probabile che questo stesso assetto venga replicato anche in casa contro il Monopoli.

Dal canto suo Francesco Tomei, tecnico del Monopoli ed ex vice di Eusebio Di Francesco alla Roma, al Sassuolo e al Verona, ha portato idee innovative tattiche importanti per la squadra pugliese.

Il suo modulo tattico preferito è senza dubbio il 4-2-3-1 che è stato praticamente sempre utilizzato dal Monopoli tranne che a Caserta mercoledì scorso nella gara finita 1-1. Il suo Monopoli è una squadra che, per sua stessa ammissione, non farà mai le barricate su nessun campo. E’ una squadra che ama costruire dal basso e che gioca sempre a viso aperto praticando un tipo di calcio molto propositivo.

Nell’ultima gara giocata fuori casa al Pinto con la Casertana, è sembrato addirittura un Monopoli di stampo “guardoliano” con un modulo tattico molto singolare: una squadra a trazione anteriore scesa in campo con un 3-2-4-1 che prevedeva addirittura ben 5 uomini nel reparto offensivo.

E non è detto che questo atteggiamento tattico 3-2-4-1 non venga riproposto anche domenica sera alle 18:30 al “Romeo Menti” magari anche nel corso della gara.

IL DIRETTORE DI GARA.

La gara tra Juve Stabia e Monopoli sarà diretta dal sig. Daniele Virgilio della sezione di Trapani. Al quarto anno in Serie C ha diretto 53 gare con questo score: 23 vittorie interne, 18 pareggi e 12 affermazioni esterne. 12 i rigori assegnati e 12 anche le espulsioni decretate.

Conta 2 precedenti col Monopoli: 16/12/2020 Avellino-Monopoli 4-0 e 06/02/2022 AZ Picerno-Monopoli 3-0. Sarà alla prima direzione con la Juve Stabia.

Gli assistenti del sig. Virgilio saranno: 1° assistente, sig. Matteo Taverna della sezione di Bergamo; 2° assistente, sig. Luca Chiavaroli della sezione di Pescara e quarto uomo il sig. Ciro Aldi della sezione di Lanciano.

PROBABILI FORMAZIONI JUVE STABIA-MONOPOLI.

JUVE STABIA (4-2-3-1): Thiam; Baldi, Bachini, Bellich, Mignanelli; Leone, Gerbo; Piovanello, Buglio, Romeo; Candellone. 

Allenatore: sig. Guido Pagliuca.

MONOPOLI (4-2-3-1): Perina; Fazio, Ferrini, Cargnelutti, De Santis; Vassallo, Hamlili; Iaccarino, Starita, Borello; Spalluto. 

Allenatore: sig. Francesco Tomei.

 

Juve Stabia TV


Evoluzione dei casinò online e le grafiche ispirate al gioco del calcio

La nostra analisi sull'evoluzione delle tecnologie legati alle scommesse sul calcio e non solo
Pubblicita

Ti potrebbe interessare