Juve Stabia – Melfi: la cronaca testuale

Le Vespe cominciano il girone di ritorno al Menti contro la squadra di Ugolotti. Per...

LEGGI ANCHE

Le Vespe cominciano il girone di ritorno al Menti contro la squadra di Ugolotti. Per la squadra di Zavettieri da registrare l’assenza di Del Sante causa febbre e la scelta del baby Carillo per sostituire Migliorini, ceduto all’Avellino.

Juve Stabia (4-2-3-1): Polito, Cancellotti, Liotti, Obodo, Polak, Carillo, Arcidiacono, Favasuli, Nicastro, Bombagi, Contessa. A disposizione di Mister Zavettieri: Russo, Romeo, Maiorano, Carrotta, Del Prete, Gatto, Gomez, Caserta, Ripa, Mascolo.

Melfi (4-3-3): Santurro, Annoni, Amelio, Maimone, Colella, Di Nunzio, Soumarè, Finazzi, Masini, Herrera, Londo. A disposizione di Mister Ugolotti: Gagliardini, Scognamiglio, De Montis, Zane, Prezioso, Annese, Tortolano, Canotto.

Ammoniti: Cancellotti (JS), Carillo (JS), Favasuli (JS), Nicastro (JS)

Espulsi: Di Nunzio (M), Cancellotti (JS)

Spettatori: 697

PRIMO TEMPO

Minuto 1: Striscione di saluto della Curva Sud per lo storico tifoso delle Vespe Lelar, scomparso nelle scorse settimane.

Minuto 4: Piatto destro di Obodo su sponda di Arcidiacono; parata senza affanni per Santurro.

Minuto 9: GOOOOOL JUVE STABIA!!! Cross velenoso di Contessa dall’out mancino, indecisione di Santurro e tap-in sotto misura di Biccio Arcidiacono che porta in vantaggio le Vespe.

Minuto 12: Occasione per il raddoppio delle Vespe. Stavolta il cross e di Cancellotti per l’incornata di Contesa che finisce di poco sopra la traversa.

Minuto 14: Ancora Juve Stabia tambureggiante. Grande azione di Cancellotti che va la cross basso ma Nicastro è anticipato sul più bello da Di Nunzio.

Minuto 18: Melfi pericoloso. Su corner degli ospiti l’ex Di Nunzio stacca di testa, palla di poco a lato.

Minuto 19: Gran sinistro dai 25 metri di Nicastro e grande intervento di Santurro.

Minuto 30: GOL MELFI. Pareggio dei lucani con Herrera che beffa Polito con un rasoterra velenoso e deviato da Carillo.

Minuto 40: Bel destro a giro di Bombagi che costringe Santurro alla deviazione in corner.

Minuto 42: Palla sanguinosa persa da Bomagi che innesca il contropiede di Herrera; il destro dell’attaccante del Melfi fa la barba al palo alla sinistra di Polito.

SECONDO TEMPO

Minuto 6: Destro dal limite dell’area di Bombagi; palla che sfiora il palo alla sinistra di Santurro.

Minuto 8: Occasione per Favasuli che fallisce un vero e proprio rigore in movimento facendosi ribattere la conclusione da un difensore del Melfi.

Minuto 11: Zavettieri spinge per arrivare al gol inserendo la punta Gomez per Liotti.

Minuto 25: Pressing delle Vespe. Palla di Arcidiacono per Bombagi che viene agganciato in area mentre carica il tiro. Per l’arbitro è solo corner.

Minuto 27: Proprio Bombagi esce per far posto a Gatto.

Minuto 32: Contropiede pericolo del Melfi vanificato da Herrera che tenta la soluzione personale anziché

servire il compagno libero.

Minuto 37: Ci prova Polak di testa su corner di Arcidiaco, palla oltre la traversa.

Minuto 48: Espulsione per Di Nunzio, reo di aver rifilato una gomitata a Gomez

Minuto 49: Punizione da horror battuta da Arcidiacono che innesca il contropiede del Melfi, Cancellotti costretto al fallo da ultimo uomo ed alla seconda ammonizione per fermare la ripartenza ospite.

Finisce 1 a 1 tra Juve Stabia e Melfi. Le Vespe non rompono il tabù della vittoria al menti, arrivata solo una volta in stagione.

 

Juve Stabia TV


Virtus Stabia, Promozione: giochiamocela tutta, sì ma in campo

Virtus Stabia ed Ebolitana, sfida punto a punto nell'ultima giornata di Promozione. L'auspicio è di giocarsela solo in campo
Pubblicita

Ti potrebbe interessare