Juve Stabia, esonero Pochesci: sarà Novellino-ter?

LEGGI ANCHE

Visite : 0

Juve Stabia, i possibili scenari dopo l’esonero di Sandro Pochesci: quasi certamente ci sarà il ritorno di Walter Novellino sulla panchina gialloblè.

Il tecnico che ha allenato già in due occasioni la Juve Stabia nello scorso campionato dovrebbe essere già domani mattina a Castellammare per la firma del contratto.

Novellino già domenica 29 gennaio era presente in tribuna a Viterbo ad assistere alla gara vinta dalla Juve Stabia per 1-0 con Giorgio Lucenti in panchina.

Nella stessa giornata peraltro in cui Sandro Pochesci, oggi esonerato, vedeva dalla tribuna dal vivo per la prima volta la squadra che avrebbe poi allenato dopo l’esonero di Colucci avvenuto proprio due giorni prima della sfida di Viterbo.

LA CARRIERA DI WALTER NOVELLINO DA ALLENATORE.

Novellino, che ha un passato importante da calciatore tra le fila del Milan, inizia la carriera di allenatore nelle giovanili del Perugia per poi arrivare in prima squadra in C1 nel campionato 1992-1993.

Viene esonerato però da Luciano Gaucci nell’imminenza dello spareggio-promozione con l’Acireale, a causa di un diverbio sul ruolo in società di Ilario Castagner.

La stagione successiva allena il Gualdo e vince il campionato ottenendo il salto di categoria dalla Serie C2 alla C1. Sempre col Gualdo arriva alla finale play-off per la Serie B, persa ai rigori contro l’Avellino di Zbigniew Boniek.

Torna poi al Perugia, prima di avere esperienze importanti con Ravenna, Venezia, con cui nel 1998 conquista la promozione in Serie A e, la stagione successiva, la salvezza.

Segue poi un campionato importante col Napoli in Serie B che lui porta immediatamente in A alla fine di una cavalcata vincente in cui sbaraglia tutti gli avversari nel 2000. Viene poi promosso in A dapprima con il Piacenza e poi con la Sampdoria, con cui resta 5 anni centrando anche un’importantissima qualificazione in UEFA

Il 6 giugno 2007 firma con il Torino ma viene esonerato nell’aprile del 2008. Nell’estate del 2009 passa alla Reggina da cui viene esonerato nell’ottobre 2009 dopo un avvio di campionato non convincente. Le tappe successive di Novellino sono poi rappresentate dal Livorno e dal Modena in Serie B subentrando a Marcolin.

Il 10 marzo 2016 viene ingaggiato come nuovo allenatore del Palermo, in Serie A, tuttavia dopo appena quattro partite e un punto conquistato, arriva l’esonero.

Torna ad allenare il 28 novembre seguente, sostituendo Domenico Toscano sulla panchina dell’Avellino, e conquistando la salvezza con gli irpini.

Il 26 febbraio 2019 viene ingaggiato dal Catania, in Serie C, subentrando all’esonerato Andrea Sottil. Ma dopo la fine della stagione regolare prima dei playoff viene sostituito di nuovo da Sottil.

NOVELLINO ALLENATORE DELLA JUVE STABIA NEL CAMPIONATO DI LEGA PRO 2021-2022.

L’anno scorso Walter Novellino ha già guidato la Juve Stabia in due fasi del campionato. Nella prima parte del campionato fu fatale al tecnico, ex Napoli e Sampdoria tra le altre, la sconfitta interna col Picerno per 2-3 il 17 ottobre 2021 alla nona giornata del torneo.

La squadra fu poi affidata a mister Stefano Sottili che però col suo 4-2-3-1 fece registrare una media punti più bassa di quella di Novellino che fu in seguito, nel corso del girone di ritorno, richiamato in panchina dopo l’esonero di Sottili avvenuto a sua volta dopo la sconfitta interna col Monopoli e una serie di risultati molto negativi.

Novellino esordì per la seconda volta alla guida tecnica delle Vespe facendo registrare un’importante vittoria a Messina. Nel finale di campionato la Juve Stabia avrebbe anche ottenuto la qualificazione ai playoff che svanì solo per i due punti di penalizzazione che furono comminati alle Vespe.


Juve Stabia TV


Virtus Stabia, Mario Guida: Mente e Cuore per la finalissima con il Cimitile

Mario Guida, direttore dell'area tecnica della Virtus Stabia, è intervenuto in esclusiva ai nostri microfoni a due giorni dalla finale col Cimitile
Pubblicita

Ti potrebbe interessare