Juve Stabia – Catanzaro 1 – 1. Cronaca testuale (Raffaele Izzo)

Imperativo categorico per la Juve Stabia è tornare alla vittoria al Menti; in casa i gialloblù non centrano i tre punti dal primo novembre, quando arrivò la prestigiosa vittoria contro il Catania. All’andata, in Calabria, le Vespe conquistarono l’unica vittoria in campionato della gestione Ciullo.

JUVE STABIA (4-4-2): Polito, Cancellotti, Liotti, Obodo, Polak, Carillo, Lisi, Favasuli, Gomez, Nicastro, Diop.

A disposizione di Mister Zavettieri: Russo, Rosania, Mileto, Elefante, Maiorano, Izzillo, Carrotta, Caserta, Gatto, Del Sante, Mascolo.

CATANZARO (4-4-3): Grandi, Calvarese, Patti, Olivera, Ricci, Moi, Agnello, Maita, Razziti, Mancuso, Agodirin.

A disposizione di Mister Erra: Scuffia, Orchi, Caselli, Giampà, Foresta, Barillari, Garufi, Caruso, Firenze.

Ammoniti: Liotti (JS), Diop (JS), Moi ( C ), Del Sante (JS),

Spettatori: 718

Primo tempo

Minuto 2: Subito Vespe pericolose con Nicastro, il cui colpo di testa su corner impegna Grandi.

Minuto 10: Conclusione mancina dalla distanza di Gomez; la palla è troppo debole per impensierire il portiere ospite.

Minuto 16: Contropiede pericoloso del Catanzaro con Mancuso ma è provvidenziale la chiusura di Polak.

Minuto 23: Ospiti ancora in pressione sulla Juve Stabia, questa volta è ottima l’intervento di Carillo che spazza l’area stabiese.

Minuto 31: Strepitoso intervento difensivo ancora di Carillo che ferma Agodirin lanciato a rete.

Minuto 34: Serpentina sull’out destro di Cancellotti chiuso in extremis in corner.

Minuto 37: Cross di Gomez sfiorato da Lisi; palla che fa la barba al palo.

Minuto 40: GOL CATANZARO. Sinistro violento e preciso di Patti su calcio di punizione dai 25 metri. Polito non abbozza nemmeno l’intervento.

Minuto 42: Subito occasione per il pareggio delle Vespe. Stop di petto e girata di Diop da distanza ravvicinata, palla sull’esterno della rete.

Secondo tempo

Minuto 2: GOOOOL JUVE STABIA!!! Pareggio della Juve Stabia grazie alla zampata di Diop che si avventa su un cross preciso dalla sinistra di Liotti.

Minuto 5: Mancuso spaventa le Vespe con un destro dall’altezza del dischetto. Palla centrale e bloccata da Polito.

Minuto 10: Zavettieri sostituisce Gomez con Del Sante; più peso all’attacco gialloblù.

Minuto 11: Subito buono spunto per Del Sante che salta l’avversario e spara il sinistro dalla distanza. Palla oltre la traversa.

Minuto 25: Vespe più spregiudicate; esce Favasuli ed entra Izzillo.

Minuto 27: Clamoroso batti e ribatti sulla linea di porta del Catanzaro sugli sviluppi di un corner. Il portiere Grandi blocca la palla quando ormai sembrava aver oltrepassato la linea ma l’arbitro non concedere la rete alle Vespe.

Minuto 37: Incredibile occasione sprecata da Diop che da pochi metri spara altissimo dopo la sponda di petto di Lisi.

Minuto 38: Uscita bassa provvidenziale di Polito su Mancuso lanciato a rete. Intervento perfetto del portiere gialloblù.

Minuto 43: Ancora palla gol sprecata dalla Juve Stabia. Liotti tenta da distanza ravvicinata la girata al volo che finisce altissima.

Dopo un contropiede pericolosissimo ben disinnescato da Polito, finisce 1 a 1 il match.

Ancora una volta delusione casalinga per la Juve Stabia.

Raffaele Izzo

Redazionehttps://vivicentro.it
Siamo la redazione. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

MICRODANZE: Il meglio della danza contemporanea a Brescia nell’anno della Capitale Italiana della cultura 2023

Microdanze andrà In scena nei Musei della città e rappresenterà una Performance di danza in percorsi urbani.
[do_widget "HTML personalizzato"]