Inter Campione d'Italia
Inter Campione d'Italia
Credits: profilo ufficiale Facebook Inter

Inter Campione d’Italia: il pareggio dell’Atalanta fa gioire i nerazzurri

 

SERIE A – L’Inter è ufficialmente Campione d’Italia. L’Atalanta pareggia a Reggio Emilia contro il Sassuolo ed è aritmeticamente fuori dalla corsa Scudetto. I nerazzurri vincono il loro 19esimo Scudetto con 4 giornate di anticipo.

Arriva di domenica, arriva da casa, la notizia che tutti i tifosi nerazzurri aspettavano: L’INTER È CAMPIONE D’ITALIA. Dopo la vittoria di ieri contro il Crotone, la squadra di Conte aspettava il match dell’Atalanta a decidere definitivamente le sorti della stagione 2020/21. Il pareggio dell’Atalanta, dunque, ha decretato il successo interista.

Sassuolo 1-1 Atalanta

Una sfida rocambolesca quella di Reggio Emilia. La partita entra subito nel vivo quando, al 22′, viene espulso Gollini per fallo da ultimo uomo su Boga. Al rosso per il portiere, però, l’Atalanta risponde andando in vantaggio con Gosens.

Nel secondo tempo, è il Sassuolo a iniziare meglio, e al 52′ trova il gol del pareggio su rigore, trasformato da Berardi. L’Atalanta, in inferiorità numerica, prova a spingere per il vantaggio: al 75′, Pairetto assegna rigore ai bergamaschi per fallo di Marlon (doppio giallo ed espulsione) su Muriel. Il colombiano va sul dischetto ma si lascia ipnotizzare da Consigli. La sfida del Mapei termina 1-1: l’Inter è aritmeticamente campione d’Italia.

Inter, sei Campione d’Italia: lo Scudetto è tuo

Il mancato successo dell’Atalanta, dunque, ha sancito la vittoria del campionato da parte dei nerazzurri. È il diciannovesimo Scudetto per l’Inter, che adesso può puntare alla seconda stella già dal prossimo anno. È il capolavoro di Antonio Conte, che da una stagione che sembrava fallimentare con l’uscita dalla Champions, e che, invece, ha centrato l’obiettivo primario della sua squadra: quella di portare di nuovo un trofeo alla Pinetina. E così è stato.

Il momento della svolta

Dopo una prima parte di stagione altalenante, tra Champions e Serie A, il momento della svolta si è avuto a gennaio, quando Vidal e Barella stendevano la Juventus e segnavano il primo scatto di potenza. Da quel momento in poi, in campionato non sono più arrivate sconfitte: in 19 partite, 4 pareggi e 14 vittorie (1 sola sconfitta in Coppa Italia contro la Juventus). Numeri da capolista, numeri da Campioni d’Italia.

 

A cura di Claudio Savino

Ascolta la WebRadio