I Buoni I Brutti I Cattivi
I Buoni I Brutti I Cattivi

I Buoni I Brutti I Cattivi, Una Tempesta Quasi Perfetta (Lo Piano–Red)

Oggi 15 Ottobre 2021, l’Italia oltre che essere bagnata da 3 mari, sembra essere divisa in 3 categorie di persone; i Buoni I Brutti I Cattivi, (i Green Pass, i No Pass, i Ni Pass),  stanno per formare una tempesta quasi perfetta. Come se tutto ciò non bastasse, forti perturbazioni popolari, si stanno addensando sull’intera penisola.

Che il passaggio al Green Pass non fosse cosa semplice, di facile attuazione, un passaggio obbligato, si era capito da tempo, le brezze iniziali di un buon 15% della popolazione contraria al biglietto verde, si sono trasformate in venti impetuosi, speriamo che in questo mese non arrivi la tempesta. 

Per tempesta perfetta si intende un ciclone che possa essere in grado di mettere in ginocchio la nostra già precaria economia, essendo numerose le categorie di persone pronte ad incrociare le braccia e mandare in fumo un lavoro di mesi da parte del Governo.

Da quando Draghi ha preso in mano le redini del nostro Paese, come per incanto sono finite le bacchettate da parte di numerosi deputati della UE, anche se il nostro debito pubblico continua a salire.

Il 1°Ministro sta cercando di mettere in atto piani di ripresa, saranno inviati nuovi progetti, innovativi programmi per poter disporre delle ingenti somme destinate all’Italia in questi frangenti di crisi. 

Per dirla in breve, senza piani non si va da nessuna parte, viste le svariate centinaia di miliardi che sono andate in fumo per la mancanza di progetti.

Se si dovesse creare un blocco delle attività, sarebbe la mazzata finale da cui sarà quasi impossibile riprendersi, un vero e proprio cacio amaro sui maccheroni.

I No Pass si stanno mobilitando in ogni parte d’Italia, vi saranno cortei, manifestazioni, blocchi stradali, una vera e propria disobbedienza civile, il tutto condito da spaccature e lacerazioni nell’ambito dello stesso ambiente lavorativo.

Per non parlare delle microfratture che si stanno creando nell’ambito di una stessa famiglia, vere e proprie crepe che vanno ad aggiungersi a quelle preesistenti durante il lungo cammino pandemico.

In questo periodo si stanno formando gruppi di cittadini pronti a darsi battaglia, se non si arriverà a piu’ miti consigli, il Natale potrebbe riservare tante brutte sorprese, ad iniziare dalla distribuzione dei regali che potrebbero restare fermi nelle aree di stoccaggio per lunghi periodi.

“Torta sulle candeline”:

In quest’ultimo mese si sono registrati aumenti di prezzi sui carburanti, luce, gas, che andranno a incidere sulle materie prime e pesare nelle tasche dei cittadini.

Un antico proverbio siciliano dice : 

“O squagghiu da nivi si vidunu i puttusa” traduzione letterale, quando la neve si squaglia si vedono le crepe.

Nel nostro caso speriamo che la neve non arrivi mai a sciogliersi. 

 I Buoni I Brutti I Cattivi, Una Tempesta Quasi Perfetta (Lo Piano–Red) / Cristina Adriana Botis / Redazione

COLLEGATA: CRONACA

Estensione green pass; allargato l’obbligo a tutte le categorie

Ascolta la WebRadio