Giuseppe Langella: “Al momento la squadra non è completa. Abbiamo già individuato le pedine giuste da prendere”

Giuseppe Langella, socio della Juve Stabia e fratello del presidente Andrea Langella, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni ufficiali dal ritiro di Pescocostanzo

LEGGI ANCHE

Giuseppe Langella, socio della Juve Stabia e fratello del presidente Andrea Langella, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni ufficiali dal ritiro di Pescocostanzo.

Le dichiarazioni di Giuseppe Langella sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViViCentro.it.

“La cosa che mi ha più impressionato è la carica del mister Colucci verso i ragazzi. Abbiamo puntato su una squadra di proprietà e ho visto una squadra molto carica e attenta ai consigli del mister. Qui il clima è ideale – prosegue Giuseppe Langella – per fare un ritiro precampionato. 

Mister Colucci ha tanta carica e dice molte parole ai suoi ragazzi e molti di loro impareranno la carica del mister. Il sogno nel cassetto? Si dovrà rivelare quando si avvera. Questo è un anno transitorio, abbiamo fatto tanti sacrifici e li stiamo facendo ancora. Il sogno nel cassetto – continua Giuseppe Langella – è quello che abbiamo tutti con l’orgoglio che ci contraddistingue. 

Quello della ristrutturazione del debito non è uno scudetto ma una Champions. Abbiamo ancora tante difficoltà che stiamo risolvendo ma la strada ormai è in discesa e stiamo mettendo in atto un progetto che durerà nel tempo. 

Il direttore Polcino è una persona splendida che ci sta aiutando molto con il suo lavoro facendo quadrare i conti. Il direttore sportivo mi sta impressionando molto e lo volevo già qualche anno fa a Castellammare. E’ molto metodico nelle scelte di una calciatore e prima di prenderlo valuta tantissime cose. 

Juve Stabia - Catanzaro Calcio Serie C 2021-2022 (2) GIUSEPPE LANGELLA

Leggo tanti nomi sui giornali. Volevo rassicurare i tifosi di Castellammare e dire di stare tranquilli. E’ un anno di transizione, al momento la squadra non è completa. Abbiamo già individuato le pedine giuste da prendere. Ma importanti saranno anche le uscite. Quest’anno il campo – conclude Giuseppe Langella – ci darà ragione di qualche obiettivo ma non ci poniamo obiettivi a priori. Voli pindarici non si faranno quest’anno. Cercheremo di fare meno errori possibili. Ringrazio tutti i tifosi di Castellammare“. 

 

Juve Stabia TV


Juve Stabia, la sagra dei falli di mano non visti – La Bastonatura

Juve Stabia, inizia ad essere considerevole la lista dei falli di mano non sanzionati in area di rigore avversaria: l'ultimo a Catania
Pubblicita

Ti potrebbe interessare